sisal matchpoint
Print Friendly, PDF & Email

Lo Stato Sociale e Ron: dopo due giorni di ascolti, sono loro i favoriti degli esperti di Sisal Matchpoint per la vittoria al Festival di Sanremo 2018. Entrambi hanno scalato posizioni con il passare dei giorni, in particolare Lo Stato Sociale che, partendo dal 16 di apertura, è sceso prima a 4.50 per arrivare al 3.50 attuale. Non male anche l’ascesa di Ron, che si presenta al Festival con un brano d’eccezione, un inedito di Lucio Dalla “Almeno pensami”. Il cantante, che partiva da quota 6, ha raggiunto Lo Stato Sociale in cima alla classifica dei bookie, anche lui è infatti proposto vincente a 3.50.

Salgono le quotazioni di un’altra “veterana” della musica italiana, Ornella Vanoni, che con Bungaro e Pacifico, si piazza a quota 9 – prima era a 16 – avvicinandosi alla ben più giovane Annalisa, stabile a 7.50, raggiungendo Noemi, anche lei a 9, e superando Nina Zilli, che da 12 sale a 20. A quota 9 anche The Kolors, che solo ieri erano offerti a 16. In attesa di conoscere sviluppi sulla loro possibile esclusione, il duo Meta- Moro si allontana dalla vittoria, quotata a 6. Il duetto di “Non mi avete fatto niente” resta però il favorito degli scommettitori, con il 37% delle giocate, anche se in leggera discesa rispetto al 45% iniziale. Crescono inevece le puntate sulla vittoria de Lo Stato Sociale, con il 13% delle preferenze, e di Ron con l’11%.

Si avvicina il momento della proclamazione del Vincitore delle Nuove Proposte. Sul tabellone Sisal Matchpoint, resta favorito Ultimo, in leggera salita da 2 a 2.25. Si alza anche la quota di Mirkoeilcane, che passa da 3 a 4 e viene scalzato da Alice Caioli, proposta a 3.50. Non solo vincitori, su Sisal Matchpoint si può puntare su tanto altro ancora: dai Testa a Testa tra gli artisti, all’Ultimo in classifica e, con le Scommesse On Demand, persino su quante volte sarà pronunciata la parola “amore” nella canzone vincente.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.

Commenta su Facebook