La seconda semifinale dei playoff di Serie B è la sfida tra l’Hellas Verona e il Pescara. I gialloblù sono reduci dalla dura battaglia con il Perugia, superato solo ai tempi supplementari, i delfini invece sono al loro esordio in questi playoff, dopo aver chiuso al quarto posto la regular season, sfruttando la retrocessione del Palermo.

La sfida è aperta sul tabellone di Sisal Matchpoint, nel primo atto di questo doppio confronto sono avanti gli scaligeri, a 2.25, il successo degli abruzzesi si gioca a 3.50 mentre il pareggio vale 3.10. Il Pescara ha il vantaggio di avere a disposizione due risultati, anche con il pareggio infatti passerebbe il turno in virtù della migliore posizione in classifica. Ecco perché i bookmaker ribaltano il pronostico per la conquista della finale, che propongono a 1.72 per la squadra di Pillon contro il 2.10 del Verona. Gli scommettitori hanno puntato sui gialloblù sia nel match di andata, con il 63% delle puntate, che per il passaggio turno con il 58% delle giocate.

Con il Perugia è stato protagonista indiscusso mettendo a segno una doppietta preziosissima, Pazzini si candida ora ad essere l’uomo decisivo anche contro il Pescara e i bookmaker puntano su di lui: la sua rete vale 2.75, una seconda doppietta è a 13.00. Nel Pescara, occhio a Mancuso, marcatore a 2.90, già nel primo tempo a 5.50. Squadre vicine nelle quote sul Vincente, a 4.00 la possibilità che gli abruzzesi vengano promossi in A, a 4.50 la promozione dei gialloblù.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.