Gli Us Open, secondo Slam della stagione, arrivano alle battute finali e, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, c’è già un forte candidato alla vittoria dopo la squalifica del favorito della vigilia Novak Djokovic. Si tratta di Daniil Medvede, complice il cammino fin qui impeccabile nel torneo americano dove non ha ancora perso un set.

Advertisement

Il successo del russo, già finalista della passata edizione, è proposto a 2.25 ma il numero 5 del mondo dovrà prima superare in semifinale il secondo favorito del torneo, l’austriaco Dominc Thiem la cui vittoria finale è a 2.75. Il match tra i due, che deciderà il primo finalista, si preannuncia equilibrato ma vede favorito Medvedev, a 1.80 con l’austriaco indietro di un soffio, a 2.00. Il secondo finalista verrà deciso dalla sfida tutta da seguire tra Alexander Zverev, che sogna la prima finale in carriera in un torneo dello Slam, e Pablo Carreno Busta.

Le quote si schierano con il tedesco, avanti a 1.40, la vittoria di Carreno Busta sale invece a 3.00. Lo spagnolo recita la parte dell’outsider del torneo, la sua vittoria è infatti a 16.00 mentre il successo di Zvervev si gioca a 4.50. Nel tabellone femminile già si conoscono i nomi delle finaliste, a contendersi il titolo saranno la giapponese Naomi Osaka, che ha dovuto faticare non poco per superare in semifinale Jennifer Brady e la bielorussa Vika Azarenka, che torna in una finale del Grand Slam a distanza di sette anni.

Tre i precedenti tra le due finaliste: nel 2016 la Azarenka s’impose a Melbourne; nel 2018 e 2019 successi della Osaka agli Internazionali di Roma e al Roland Garros. Il pronostico per questa finale pende dalla parte della Osaka, avanti a 1.60, per la vittoria del torneo della bielorussa si sale a 2.35.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.