Ci siamo, stasera partirà la 70° edizione del Festival di Sanremo, il primo condotto da Amadeus. Come sempre grande attesa per la prima serata della kermesse, che da sempre è una delle più viste in assoluto nonché un banco di prova importantissimo.

E proprio sugli ascolti della prima serata si concentra l’autorevole bookmaker Stanleybet che prova a quotare l’esito dello share confrontato con quello realizzato da Claudio Baglioni lo scorso anno. Il festival 2019 aprì con uno share del 49,5%: l’over 49.5%, quindi la possibilità che Amadeus batta il suo predecessore, è dato a 1.40 mentre l’under 49.5% (che quest’anno lo share sia minore) è più alto a 2.50. Quindi da parte dei bookie c’è ottimismo: Amadeus, spinto dall’aria di novità per la sua “prima volta”, dalla presenza di Fiorello, ma anche dalle immancabili polemiche pre-festival, ce la può fare a sorpassare gli ascolti precedenti. E non sottovalutiamo le sue compagne di viaggio: si parte stasera con Diletta Leotta e Rula Jebreal, anche lei protagonista di numerosi dissensi alla vigilia, quindi altro possibile traino per l’audience… Stanleybet vede in positivo anche tutto il festival: infatti, la media share di tutte le 5 serate di Sanremo 2019 anno fu del 49.38% e gli allibratori d’oltremanica bancano l’over a 1.45, l’under a 2.40.

Per quel che riguarda i cantanti favoriti, guidano Diodato e Rancore a 4.50, seguono poi Irene Grandi, Levante, Pinguini Tattici Nucleari e Anastasio, tutti a 6.50.