Print Friendly, PDF & Email

Il pilota della Ferrari cerca il quarto successo sul circuito di Monza, dove trionfò per la prima volta in Formula 1 – Le quote, però, danno Hamilton vincente a 1,65

Un podio è un obiettivo ampiamente alla portata, quota 1,25 secondo i bookmaker, ma questa volta non basta. Nel Gp d’Italia (dove è arrivato secondo nel 2015 e terzo nel 2016 con la Ferrari) Sebastian Vettel è chiamato a ottenere il massimo, innanzitutto per allungare il distacco su Lewis Hamilton, ora distante soli sette punti nella classifica mondiale. È anche una questione “affettiva”: fu proprio a Monza che il pilota tedesco cominciò la sua parabola, conquistando la prima vittoria in Formula 1, nel 2008, con la Toro Rosso, poi ne arrivarono altre due a bordo della Red Bull. E poi è troppo tempo che un pilota della Ferrari non sale sul gradino più alto del podio, per festeggiare assieme alla tifoseria rossa; dal 2006, anno in cui trionfò Michael Schumacher. Strategie, emozioni e ricordi si condensano in una quota: su SNAI il trionfo di Seb è dato a 3,00. Il favorito per il successo, a 1,65, è proprio Lewis Hamilton visto che sulla carta è un circuito più adatto alla Mercedes, vincente qui in Italia per tre anni di fila. Anche Hamilton, oltre alla spinta mondiale, ha delle motivazioni extra per fare bene, già a partire da sabato: con un’altra pole position il pilota britannico si porterebbe a 69 in carriera, superando Michael Schumacher. Vettel è indietro anche per le qualifiche, dato a 3,50 per il primo posto in griglia. Ancora una quota amarcord per il tedesco: le tre vittorie in carriera a Monza sono sempre arrivate dopo una pole, la doppietta del tedesco (primo in qualifica e poi ancora in gara) è offerta a 4,00

Kimi da podio a 2,25 Anche a Monza, dicono ancora le quote, la lotta per la vittoria sarà off limits per tutti gli altri, che navigano a quote più elevate. Valtteri Bottas ha la terza piazza in lavagna, ma è già lontano, a 7,00. Poi Kimi Raikkonen – mai in trionfo all’Autodromo Nazionale – che sale fino a 10. Per il finlandese della Ferrari è decisamente più realistico pensare al podio: il suo arrivo tra i primi tre vale 2,25. Identico l’obiettivo di Daniel Ricciardo, inaspettatamente terzo a Spa: un altro piazzamento per l’australiano della Red Bull vale 4,00, il colpo vincente sale a 33. Proverà a rialzare la testa anche Max Verstappen, ritirato in Belgio: un podio per il pilota olandese è a 4,00.

Mondiale, Seb insegue Lewis Il risultato di Monza sarà determinante per la corsa mondiale: Lewis Hamilton ha la chance di sorpassare Vettel in classifica e di allungare ancora nelle scommesse iridate. Il pilota della Mercedes, nonostante il secondo posto, è l’attuale favorito per il trionfo sul tabellone SNAI. Il suo quarto titolo si gioca a 1,55 contro il 2,50 su Vettel. Quasi senza storia, invece, il pronostico sul mondiale costruttori, dove la Mercedes è leader con 44 punti di vantaggio sulla Ferrari. Il titolo alle Frecce d’Argento è dato a 1,10, il ribaltone rosso vale 6 volte la scommessa.

Commenta su Facebook