sisal matchpoint

L’ottava giornata di Serie A si apre subito con la super sfida Lazio – Atalanta, anticipo del sabato pomeriggio. L’ultima volta che le due formazioni si sono affrontate è stata in occasione della finale di Coppa Italia e a festeggiare furono i biancocelesti, ma lo scontro diretto in campionato per la qualificazione in Champions League se lo aggiudicarono i nerazzurri. La squadra di Gasperini anche quest’anno si conferma formazione da piani alti con una partenza record: 16 punti in 7 gare, una sola sconfitta e una distanza di appena 3 punti dalla Juventus capolista. La Lazio invece, finora è apparsa più discontinua. La sfida si presenta equilibrata, ma i bookmaker di Sisal Matchpoint favoriscono i padroni di casa, avanti a 2.25, la vittoria della Dea si gioca a 3.00 mentre il pareggio vale 3.75. Anche gli scommettitori si schierano con gli uomini di Inzaghi, il 60% ha infatti scelto il segno 1, solo il 15% crede nel blitz dei nerazzurri. Al capocannoniere Immobile (7 reti) Gasperini non può rispondere con l’infortunato Zapata, bestia nera della Lazio. A non farlo rimpiangere è chiamato Muriel, la sua rete è a 3.00. Immobile ha timbrato il cartellino del gol già 7 volte in 6 presenze, la sua ottava marcatura è a 2.25 ma il biancoceleste potrebbe anche salire a quota 9 gol con una doppietta, proposta a 8.00.

L’ottava di Serie A è anche il ritorno su una panchina di Serie A di Pioli e Ranieri. L’ex mister di Fiorentina, Inter e Lazio, torna ad allenare stavolta sulla sponda rossonera di Milano e, dopo l’esonero di Giampaolo, è chiamato a risollevare una squadra che naviga in pessime acque. L’esordio da rossonero è con il Lecce, reduce da 1 sola vittoria nelle ultime 4 gare. Con soli 9 punti in 7 giornate, il Milan non può più permettersi passi falsi e i bookmaker gli danno fiducia con la vittoria a 1.42, si sale a 7.50 per il colpaccio dei pugliesi a San Siro, mentre il pareggio si gioca a 4.50. Sicuri dell’esordio vincente di Pioli gli scommettitori, il 97% ha puntato sul segno 1. La Sampdoria saluta l’arrivo sulla panchina di Claudio Ranieri da ultima in classifica, con soli 3 punti conquistati in 7 partite. Ironia della sorte, il mister affronta alla prima la Roma, che ha allenato nella seconda metà della stagione scorsa, anche in quel caso dopo l’addio di Di Francesco. Le quote non sorridono ai liguri, i giallorossi conducono a 2.20, il successo doriano è a 3.25, il segno X a 3.50.

La neo capolista Juventus ospita il Bologna e, a guardare le quote, rinforzerà il suo primato. I bianconeri hanno perso soltanto 5 volte in casa contro gli emiliani e anche stavolta il copione non cambierà: la vittoria della squadra di Sarri è infatti a un rasoterra 1.33, arriva a 10.00 il successo dei rossoblù, difficile anche il pareggio, a 5.00. Il Sassuolo è la bestia nera dell’Inter negli ultimi anni, i nerazzurri non vincono al Mapei da 5 partite ma la squadra di Conte punta a riprendersi dopo il primo ko in campionato con la Juventus ed è nettamente avanti, a 1.70 contro il 5.25 degli emiliani. Bene anche il Napoli, che ospita l’Hellas Verona con cui ha vinto tutte le ultime 10 sfide. Gli azzurri sono favoriti anche in questo caso, a 1.10, mentre l’exploit dei gialloblù vale ben 14 volte la posta, con il pareggio a 6.75. Nessun dubbio tra gli scommettitori, il 98% ha scelto la vittoria partenopea.

Commenta su Facebook