Manca poco più di una settimana all’inizio del campionato ma già tiene banco il totoesoneri. Tra volti ben noti, ritorni ed esordi sulle panchine di Serie A, c’è già chi rischia di finire con largo anticipo la sua esperienza di allenatore nella prossima stagione, ad esempio Giovanni Stroppa, alla guida della neo promossa Crotone e alla sua prima esperienza da Mister nella massima serie.

Secondo i bookmaker di Sisal Matchpoint, è lui il primo indiziato ad essere sostituito entro la fine del campionato, a quota 5.00. Alle spalle del tecnico lombardo c’è Luca Gotti, confermato alla guida dell’Udinese ma candidato ai saluti anticipati a 6.00, alla pari di Vincenzo Italiano, alla sua prima esperienza in Serie A con lo Spezia, e di un veterano come Claudio Ranieri, allenatore della Sampdoria. A 7.50 la sostituzione di Liverani, la scorsa stagione alla guida del Lecce retrocesso e quest’anno sulla panchina del Parma, mentre a 9.00 c’è un folto gruppetto formato da Filippo Inzaghi, protagonista con il suo Benevento della vittoria del campionato cadetto, Iachini confermato sulla panchina della Fiorentina, Giampaolo neo mister del Torino, Mihajolovic e Maran.

Piena fiducia dei bookmaker ad Andrea Pirlo, nonostante quella sulla panchina della Juventus sia la sua prima esperienza da allenatore, la sua sostituzione anticipata sembra difficile, a 33.00. Può stare tranquillo anche Antonio Conte, anche lui a 33.00, mentre sono blindati sia Simone Inzaghi alla Lazio che Gasperini all’Atalanta, la cui sostituzione vale ben 50 volte la posta. Tra i big, rischiano di più Fonseca della Roma, a 12.00, e Gattuso del Napoli, a 16.00, meglio Pioli con il suo Milan, a 25.00.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.