Prime in classifica e sulle ali dell’entusiasmo dopo un turno di Champions League da incorniciare. Milan e Napoli si sfidano, domenica sera a San Siro, nel posticipo della settima giornata di Serie A: in palio un primo posto solitario e una spallata alle dirette avversarie. Gli esperti Sisal vedono i rossoneri favoriti a 2,20 rispetto al 3,30 degli ospiti con il pareggio offerto a 3,40. Il Milan deve abbattere il tabù San Siro quando si trova davanti il Napoli: la formazione di Pioli, negli ultimi 11 anni, ha battuto gli azzurri in casa solo nel dicembre 2014 quando la partita terminò 2-0. Lo stesso risultato esatto, domenica, si gioca a 11,50 mentre quello in favore di Simeone e compagni pagherebbe 19 volte la posta. Punti pesanti in gioco e tanto equilibrio anche in zona gol: ecco perché Over e Under sono alla pari a 1,85. Tanti gli episodi che saranno sotto la lente di ingrandimento: il VAR, in quota a 3,25, potrebbe essere chiamato in causa. Olivier Giroud è in periodo di forma strepitosa andando a segno, tra campionato e coppa, da tre partite consecutive: il poker del francese è offerto a 2,75. Giovanni Simeone ha dimostrato con i fatti, e con i gol, di poter sostituire Victor Osimhen: il primo gol in campionato del Cholito è dato a 3,50.

Qualche ora prima, allo Stadio Olimpico, Roma e Atalanta si sfidano nel secondo big match di giornata. I giallorossi, per gli esperti Sisal, partono avanti a 2,10 nei confronti dei bergamaschi, vincenti a 3,50, mentre si scende di pochissimo, a 3,40, per il pareggio. Il Goal, vista la qualità dei reparti offesivi, a 1,65 è nelle corde della sfida. Un Ribaltone, offerto a 7,00, non è da escludere mentre una rete da fuori area, in quota a 3,25 ci potrebbe stare visto anche lo stato di grazie di Paulo Dybala. Proprio il fenomeno argentino sembra essere tornato quello dei giorni migliori e il suo feeling con Tammy Abraham cresce di partita in partita. La Supercoppia di Mourinho ha già fatto male a Juventus ed Empoli: la terza gara con la Joya che sfodera un assist vincente per il gol del bomber inglese è data a 7,50. Gasperini è ancora alle prese con gli infortuni di Zapata e Muriel e si affida ancora una volta al giovanissimo Rasmus Höjlund, a segno con il Monza: la seconda rete in campionato si gioca a 3,75.

La terza grande sfida di giornata è data dal lunch di sabato tra Udinese e Inter: nerazzurri favoriti a 1,90 rispetto al 3,90 dei friulani che non vogliono smettere di sognare. La Juventus, tre punti a 1,80, vuole scacciare la crisi contro un Monza, dato a 4,50, già con l’acqua alla gola. La Fiorentina, data a 1,75, non deve sottovalutare il Verona, offerto a 4,60, mentre la Lazio, in quota a 1,85, cerca il blitz contro la Cremonese che si gioca a 4,00. Salernitana, a 2,10, avanti contro il Lecce, a 3,50, al pari del Bologna, dato a 2,15, rispetto all’Empoli, vincente a 3,30. Grande equilibrio nel derby ligure tra lo Spezia, a 2,60, con la Sampdoria, a 2,75 mentre il Torino, a 1,85, cerca di sfruttare il fattore casalingo contro il Sassuolo offerto a 4,00.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.

Articolo precedenteScommesse Serie A: Roma-Atalanta da quote giallorosse. Milan-Napoli per la vetta: prevale l’«1» su StanleyBet
Articolo successivoBanchieri (Fiepet-Confesercenti): “Prorogare misura Dehors-Covid, estensione vitale per attività imprese”