Il match di domani può rappresentare l’ingresso della Dea nello sprint scudetto, ma la tradizione parla bianconero: l’ultima vittoria bergamasca in una sfida di campionato risale al 2001. Su Stanleybet.it, i tre punti alla Juve valgono 2,10. Lotta per il quinto posto al San Paolo, tra Napoli e Milan: azzurri favoriti

L’avversario più difficile nel momento più alto della propria storia. L’Atalanta di Gasperini arriva domani sera all’Allianz Stadium per affrontare la Juventus in quello che è divenuto un vero e proprio match scudetto. I bergamaschi, staccati di 9 punti, hanno una serie aperta di 9 vittorie consecutive ma si trovano davanti una squadra che in 115 incontri di Serie A hanno battuto solo 11 volte con l’ultimo successo che risale a 19 anni fa. Questi numeri fanno sì che la Juventus, secondo i betting analyst di Stanleybet.it, sia favorita puttosto nettamente, a 2,10, contro il 3,35 dei nerazzurri e il 3,50 della «X». Il primo e il terzo attacco della categoria fanno pendere la bilancia dalla parte dell’Over, 1,50, preferito all’Under, 2,40.

L’ultimo successo dell’Atalanta fu un 2-1, lo stesso risultato domani sera è in lavagna a 10,75, mentre il 3-1 per la Juventus, identico punteggio dell’andata, è dato a 13,75. Attenzione però al 2-2, risultato uscito spesso tra le due formazioni: il pareggio spettacolo si gioca a 10,50. Tra i protagonisti, Gonzalo Higuain ha un conto aperto con i bergamaschi: 11 gol segnati, con tre doppiette, in Serie A per il bomber argentino. La quarta marcatura multipla del numero 21 bianconero pagherebbe 10 volte la posta mentre in casa Atalanta occhio a Duvan Zapata la cui rete è data a 2,20.

Il secondo big match di giornata va in scena al San Paolo domenica sera tra Napoli e Milan con in palio il quinto posto visto che le due squadre sono divise da soli due punti. Gli uomini del grande ex Gattuso partono con i favori del pronostico per i quotisti di Stanleybet.it che li vedono vincenti a 2,17 contro il 3,40 dei rossoneri. L’Over, 1,65, è decisamente avanti all’Under, 2,10, vista la presenza, tra gli altri, di Ibrahimovic, Insigne, Milik e Rebic. Il Milan però non batte il Napoli, al San Paolo, da 10 anni e lo fece con un 2-1 che oggisi gioca a 10,75 mentre il medesimo punteggio ma per i padroni di casa è in lavagna a 8,25.

La Lazio, reduce da due sconfitte consecutive, vuole tenersi stretto il secondo posto contro il Sassuolo: la vittoria biancoceleste, domani pomeriggio, è data a 1,60 rispetto al 5,55 dei neroverdi. L’Inter di Antonio Conte, scesa ora in quarta posizione, ospita lunedì sera il Torino e il successo è in quota a 1,45 mentre il blitz granata pagherebbe 7 volte la posta. La Roma dopo la vittoria scaccia-crisi contro il Parma vola a Brescia: il successo in terra lombarda si gioca a 1,50, i tre punti dei padroni di casa valgono 5,85.