Quattro titoli in stagione con la perla degli US Open, primo Slam della carriera, interrompendo, a un passo dall’impresa, il sogno di Novak Djokovic. Daniil Medvedev, attuale numero 2 del mondo, è l’uomo da battere nel Masters 1000 di Indian Wells, terzultimo appuntamento dell’anno prima delle ATP Finals di Torino. Assenti Novak Djokovic e il campione in carica Dominic Thiem, con Roger Federer e Rafa Nadal che hanno dato appuntamento al 20220, il tennista russo, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, è il grande favorito per il successo finale tanto che il quinto titolo dell’anno è offerto a 4,00.

La minaccia maggiore, per Medvedev, è rappresentata dal campione olimpico Alexander Zverev. Il tennista tedesco, numero 4 del ranking ATP, ha vinto 4 tornei, al pari di Medvedev, e vuole la quinta perla per presentarsi al meglio alle prossime Finals di Torino. Il podio dei favoriti è completato da Matteo Berrettini. Il tennista azzurro, due successi stagionali a Belgrado e al Queen’s oltre alla finale di Wimbledon, prova a impreziosire la sua bacheca con il primo Masters 1000 della carriera. Il romano, a caccia degli ultimi punti per entrare ufficialmente nelle ATP Finals, si gioca vincente a 7,50. Lontani, al via del torneo, gli altri azzurri presenti in tabellone. Jannik Sinner, reduce dal successo a Sofia, è offerto a 20 mentre il successo di uno tra Lorenzo Sonego e Lorenzo Musetti pagherebbe 100 volte la posta.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.