Ha rischiato grosso Matteo Berrettini negli ottavi di finale del Queen’s di Londra, torneo nel quale è campione in carica. Il tennista romano ha rimontato con caparbietà e fatica contro l’americano Denis Kudla che è arrivato a un soffio dall’impresa. Berrettini conferma il grande feeling con l’erba: ieri il numero 10 del mondo ha vinto la partita numero 17 nelle ultime 18 disputate sulla superficie verde. L’unica sconfitta, purtroppo, è la finale di Wimbledon contro Djokovic. L’azzurro oggi avrà di fronte un altro statunitense, Tommy Paul, ieri giustiziere di Wawrinka. Gli esperti Sisal vedono un Berrettini favoritissimo a 1,36 rispetto al 3,10 dell’americano: Paul ha vinto l’unico precedente, ad Acapulco quest’anno ma con l’italiano che dovette ritirarsi verso la fine del secondo set. Dopo i rischi corsi ieri, Berrettini dovrebbe avere vita facile tanto che un risultato esatto di 2-0 a favore del tennista romano si gioca a 1,95 mentre quello per Paul è offerto a 5,25.

Matteo però è il favorito numero 1 anche per la vittoria finale al Queen’s. Il bis di Berrettini sull’erba londinese è infatti dato a 2,25. Il pericolo numero 1 per l’azzurro arriva da Marin Čilić, due volte vincitore del torneo e recente semifinalista al Roland Garros. Il tennista croato si trova a suo agio sul veloce inglese e il terzo successo nella manifestazione si gioca a 2,75. Lontani tutti gli altri pretendenti alla vittoria finale con un terzetto formato da Filip Krajinović, Emil Ruusuvuori e Botic van de Zandschulp tutti appaiati in quota a 12.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.

Articolo precedenteMcGuinness: “La Commissione Europea ha già una legge sull’utilizzo di valute virtuali e servizi di gioco”
Articolo successivoSuperEnalotto bacia San Giuliano Terme (PI), Trevignano Romano (RM) e Corridonia (MC) con tre “5” da oltre 73mila euro