Ripartire da dove tutto ha avuto inizio. Matteo Berrettini, ancora scottato dalla mancata partecipazione a Wimbledon causa Covid, riparte dalla terra rossa di Gstaad, in Svizzera, dove, 4 anni fa, vinse il suo primo titolo ATP. Il tennista azzurro, testa di serie numero 2 del tabellone, esordisce domani contro il francese Richard Gasquet, attuale numero 64 della classifica ATP. Berrettini, per gli esperti Sisal, è favoritissimo a 1,27 rispetto al 3,50 con cui è offerta la vittoria del transalpino. I due tennisti si sono affrontati solo una volta, agli US Open 2019 quando il romano si impose in quattro set.

Gasquet, che su questi campi ha vinto nel 2006 e perso la finale nel 2010, prova a regalarsi una giornata di gloria contro un avversario più giovane di ben 10 anni. Agli US Open il primo set terminò 6-4 in favore di Berrettini: lo stesso parziale, domani, in favore dell’italiano è offerto a 4,00 mentre per il francese si gioca a 7,00. Difficile che la sfida si allunghi fino al terzo set: infatti il risultato esatto di 2-0 in favore di Matteo è in quota a 1,75, quello per Gasquet è dato a 6,50.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.

Articolo precedenteBelgio, online: non più di 200 euro alla settimana sui conti di gioco
Articolo successivoIppica, premio ADAC: Manuel Pistone vola in finale con tre successi