Zaniolo resta alla Roma anche il prossimo anno? Né io né nessuno può rispondere a questa domanda”. Sono bastate queste semplici parole di Tiago Pinto, General Manager dei capitolini, per scatenare la bufera mediatica intorno al gioiello dei giallorossi e della Nazionale. Nicolò Zaniolo ha il contratto in scadenza nel 2024 ma le ultime operazioni di mercato insegnano che è meglio non arrivare a scadenza per i propri gioielli onde evitare spiacevoli situazioni. Tutti i top club italiani ed esteri farebbero carte false per avere in squadra il numero 22 della Roma il quale, secondo gli esperti di Sisal, dovrebbe ancora essere l’idolo della formazione di Mourinho, visto che la quota della permanenza è di 1,47. Ma una sua partenza nella prossima finestra di mercato non è così improbabile tanto che vederlo con un’altra maglia addosso è offerto a 2,50.

Tante le squadre interessate: all’estero, ad esempio, Conte e il suo Tottenham hanno mostrato sempre grandissimo interesse nei confronti del fantasista azzurro. È chiaro però che la Juventus, la quale sta compiendo un’opera di ristrutturazione massiccia, rimanga in pole non avendo mai nascosto di apprezzare tantissimo le qualità di Zaniolo. Inoltre con il rinnovo di Dybala ancora in bilico, in casa bianconera molti già sognano un tridente giovanissimo, e potenzialmente letale, formato da Chiesa, Vlahovic e Zaniolo. Secondo gli esperti di Sisal, il 23enne nativo di Massa che passa dalla Roma alla Juventus pagherebbe 5 volte la posta.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.