Dopo la sosta delle nazionali, che ha regalato all’Italia l’accesso alla Final Four di Nations League, nel weekend torna la Serie A con l’ottava giornata di campionato. Tutte le attenzioni sono rivolte al big match in programma sabato alle 18:00 a San Siro tra Inter e Roma, due principali pretendenti alla vittoria dello Scudetto. Ma occhio anche a Napoli e Torino: queste sfide regaleranno emozioni e tanto spettacolo, come confermano le quote di StarCasinò Bet!

Si inizia domani pomeriggio alle 15:00 allo stadio Diego Armando Maradona con la partita tra la capolista Napoli e il Torino. Gli azzurri sono imbattuti da undici gare di campionato consecutive e questa è la striscia aperta più lunga tra le squadre dell’attuale Serie A. La vittoria del Napoli è data a 1,63, quella del Torino a 5,40 mentre il pareggio è fissato a 4,10. Poco dopo, alle 18:00, si accendono i riflettori dello stadio Meazza per la partita di cartello tra Inter e Roma. I giallorossi sono la squadra contro cui i nerazzurri hanno vinto più gare di campionato: 75 in 178 match, con 54 pareggi e 49 successi dei capitolini. Nelle ultime sette gare casalinghe in campionato, gli uomini di Inzaghi hanno centrato altrettante vittorie, mantenendo la porta inviolata in ben quattro occasioni. La vittoria dell’Inter in questa giornata è quotata a 2,12, il successo della Roma a 3,55 mentre il pareggio è fissato a 3,50. Alle 20:45 i Campioni d’Italia del Milan affrontano fuori casa l’Empoli, con i toscani ancora alla ricerca della prima vittoria interna della stagione. I rossoneri hanno vinto tutte e tre le ultime gare giocate contro i rivali di giornata e non fanno meglio dal periodo dicembre 2003-marzo 2006, quando ne incasellarono quattro di fila. La vittoria del Milan è data a 1,65, quella dell’Empoli a 5,30 mentre il pareggio è fissato a 4,10. 

L’ottava giornata continua domenica e alle 18:00 scende in campo l’altra capolista della Serie A: l’Atalanta ospita la Fiorentina al Gewiss Stadium. I nerazzurri hanno conquistato 17 punti nei primi sette turni di campionato: nella loro storia, non sono mai arrivati a 20 punti entro le prime nove giornate di Serie A. I viola hanno perso ben cinque delle ultime sei trasferte nel massimo campionato italiano, segnando solo tre gol. La vittoria dell’Atalanta è data a 2,00, quella della Fiorentina a 3,80 mentre il pareggio paga 3,50. Alle 20:45 la Juventus ospita allo Stadium il Bologna, una squadra contro cui la Vecchia Signora ha perso solo una delle ultime 39 partite giocate in campionato. In caso di mancato successo, i bianconeri siglerebbero la seconda peggior partenza nell’era dei tre punti (dopo il 2015/16) con dieci punti nelle prime otto giornate. La vittoria della Juventus è fissata a 1,54, quella del Bologna a 6,00, mentre il pareggio è dato a 4,25.

Chiude il turno di campionato la sfida di lunedì sera tra Hellas Verona e Udinese, squadra rivelazione di questo inizio di stagione. In caso di vittoria, i friulani registrerebbero sei successi nelle prime otto giornate di Serie A per la prima volta nella loro storia. La vittoria dell’Hellas Verona è data a 3,00, quella dell’Udinese a 2,37 mentre il pareggio è fissato a 3,45.

Su StarCasinò Bet sono disponibili queste e tante altre informazioni sul betting, per restare sempre aggiornati sulle quote della Serie A e di tutte le più importanti competizioni sportive!

LE QUOTE NEL DETTAGLIO

Sabato 1° ottobre:

1,63 NAPOLI, 4,10 pareggio, 5,40 TORINO 

2,12 INTER, 3,50 pareggio, 3,55 ROMA

5,30 EMPOLI FC, 4,10 pareggio, 1,65 MILAN 

Domenica 2 ottobre:

1,43 LAZIO, 4,85 pareggio, 6,90 SPEZIA CALCIO

2,15 LECCE, 3,40 pareggio, 3,50 CREMONESE

2,32 SAMPDORIA, 3,35 pareggio, 3,10 AC MONZA

2,05 SASSUOLO CALCIO, 3,70 pareggio, 3,40 US SALERNITANA 

2,00 ATALANTA, 3,50 pareggio, 3,80 FIORENTINA

1,54 JUVENTUS, 4,25 pareggio, 6,00 BOLOGNA FC

Lunedì 3 ottobre:

3,00 HELLAS VERONA, 3,45 pareggio, 2,37 UDINESE

*Nota: tutte le quote inserite sono soggette a variazioni.

Articolo precedenteAccordo integrativo sui PVR, Minenna (ADM): “Adesione solo da 7 concessionari su 93. Puntiamo a decreto direttoriale graduale pienamente operativo da luglio 2023”
Articolo successivoLotto e 10eLotto: ecco i top 10 numeri ritardatari e le vincite del 29 settembre