Nerazzurri ancora in crisi di risultati ma scelti nel 37% delle giocate, per la Juventus quota vittoria a 2,78. Napoli in salita a Bergamo, all’Olimpico sfida-gol per Immobile e Raspadori

Il rendimento delle ultime settimane è agli opposti, ma a sorpresa è l’Inter a partire meglio (seppur di pochissimo) nelle quote del cruciale posticipo di Serie A contro la Juventus, in programma domenica sera a Torino. Nella sfida a cavallo tra piazzamento Champions e inseguimento allo scudetto, i quotisti Planetwin365 danno le due contendenti quasi in perfetto equilibrio, con i nerazzurri – una sola vittoria nei sette turni precedenti – leggermente avanti a quota 2,58. Poco più in alto l’«1» bianconero (a 2,78) che porterebbe a cinque i successi di fila di Allegri e soprattutto al sorpasso su Inzaghi al terzo posto, mentre un altro pareggio dopo quello dell’andata e dei tempi regolamentari di Supercoppa pagherebbe 3,30. Identico il trend nelle scelte degli scommettitori, che hanno scelto la Juve nel 33% delle giocate contro il 37% dei nerazzurri, lasciando alla «X» un cospicuo 30%. Il momento opposto delle due squadre risalta anche sul tabellone dello scudetto: l’Inter in questo caso è avanti a 3,25 ma in netta risalita rispetto all’1,20 di due mesi fa, mentre la rimonta dei bianconeri ha portato la quota da 20,00 a 7,25. Con una posta in gioco così importante, le previsioni sono in perfetto equilibrio sul fronte dei gol, dove Under e Over 2,5 sono entrambi a 1,85. Su questo versante è proprio la Juventus a registrare la percentuale più bassa di Over tra tutte le squadre del campionato: come emerge dalle statistiche di Calcio.com, solo il 38,1% delle partite dei bianconeri si è chiuso con almeno tre reti complessive. Nelle scommesse sui marcatori gli osservati speciali sono invece Lautaro e Dzeko, in crisi nel periodo più difficile dell’Inter e il cui gol è dato rispettivamente a 2,55 e 3,00. Più in discesa le quote degli attaccanti juventini con Vlahovic a 2,30 e Morata subito dietro a 2,65.

Del trio di testa sarà però il Napoli ad avere la partita più impegnativa del turno. A Bergamo contro l’Atalanta, gli azzurri provano a interrompere la serie di tre ko consecutivi incassati dai nerazzurri tra campionato e Coppa Italia, anche se sul tabellone Planetwin365 la strada si apre in salita vista la quota a 3,02 e con il «2» scelto “solo” nel 32% delle giocate A 2,40 il successo di Gasperini (al 40% delle preferenze), chiamato a difendere il quinto posto dall’assalto della Roma, ora a pari punti in classifica (anche se con una partita in più). L’ultimo pareggio in Serie A è datato 2019, un 2-2 che stavolta pagherebbe 12,00, mentre per la «X» si scende a 3,30. Senza lo squalificato Osimhen, sul tabellone dei marcatori la prima fila è per Mertens, il cui gol è offerto a 3,00 subito prima di Insigne (3,10). Dall’altra parte del campo il più pericoloso è ancora Malinovskyi, a segno anche all’andata e ora a 3,50, con Boga a 3,85.

Nella rincorsa all’Europa tiene invece banco il testa a testa tra Lazio e Sassuolo, potenzialmente uno dei più intensi di giornata. Le previsioni dell’anticipo di domani all’Olimpico premiano i biancocelesti – a 1,75 su Planetwin365 – in cerca di riscatto dopo il ko nel derby. I neroverdi puntano invece al bis dopo la vittoria in rimonta dello scorso dicembre, un colpo che pagherebbe 4,62, mentre il pareggio si gioca a 3,80. Sei volte negli ultimi sette incroci entrambe le squadre

sono andate a segno, e anche stavolta il Goal è a bassa quota (1,47). Gli analisti spingono anche l’Over 2,5 (a 1,49), esito particolarmente nelle corde delle due formazioni: come emerge dalle statistiche di Calcio.com, il Sassuolo ha chiuso il 78% delle sue partite con almeno tre gol complessivi, mentre la Lazio si assesta al 68%. Inevitabile che al centro dell’attenzione ci siano Immobile e Raspadori, a caccia di rivincita e di conferme dopo le ultime prestazioni in Nazionale. È il centravanti biancoceleste ad aprire le scommesse sui marcatori, a 1,65, mentre per il talento emiliano la quota è a 3,75. In primo piano anche Scamacca a 3,25, un altro gol di Zaccagni si gioca invece a 3,00.