Dopo il ko con il Liverpool il 74% degli scommettitori punta sul riscatto nerazzurro. Giroud e Leao in prima fila per il gol all’Arechi, la scossa di Mourinho contro il Verona vale 1,87
Nel momento più difficile della stagione sono le quote a risollevare l’Inter, in cerca di punti preziosi dopo il primo posto perso in campionato (seppure con una partita in meno) e il doloroso ko in Champions con il Liverpool. Le tre vittorie consecutive negli ultimi precedenti per il Sassuolo spingono Inzaghi e i suoi, offerti a 1,28 su Planetwin365 per l’appuntamento di domenica pomeriggio contro i neroverdi. Il bilancio a San Siro lascia comunque aperta la porta a una sfida a viso aperto, dopo i due pareggi a cavallo tra il 2019 e 2020 e i tre blitz emiliani conquistati dal 2016 al 2018. Esiti che stavolta sono entrambi a quota altissima: la «X» vale 5,75, per il segno «2» si arriva a 9,50. Fiducia confermata per i nerazzurri anche da parte degli scommettitori, che nel 74% delle giocate hanno puntato sull’«1», lasciando a Dionisi solo il 10%. Altissime le aspettative sui gol, vista la media gol tenuta negli scontri diretti: sono arrivati a cinque gli Over consecutivi e anche stavolta un’altra partita da almeno tre reti complessive “scalda” il tabellone a 1,35. In campo il duello sarà innanzitutto tra Lautaro e Berardi, capocannonieri delle rispettive squadre con 11 e 10 gol all’attivo. La rete dell’argentino stavolta pagherebbe 1,75, quella dell’esterno si gioca a 3,85. Per il Sassuolo tornerà anche Scamacca, la cui firma sull’incontro è offerta a 4,00, mentre per un altro guizzo di Traorè si sale a 5,50. Dall’altra parte del campo Dzeko potrebbe lasciare il posto a Sanchez, che attacca a 2,25. Il bosniaco rimane comunque avanti, a 1,80.

È invece un momento particolarmente felice per il Milan, tornato in vetta proprio a pochi giorni dalla trasferta con la Salernitana, ultima in classifica. Nessun dubbio tra gli analisti per la partita di domani, con il «2» all’Arechi offerto a 1,34 su Planetwin365 e con oltre il 70% delle preferenze. Sarà invece chiamato all’impresa Nicola, appena arrivato sulla panchina granata dopo l’esonero di Colantuono: il pareggio vale 5,15, mentre per il segno «1» si arriva a 9 volte la posta. Sfida con il Milan a parte, il neo allenatore dei campani è chiamato a tentare una salvezza che oggi appare ai limiti del possibile, visto l’1,05 quotato per la retrocessione della Salernitana. Per i rossoneri, invece, il compito è recuperare terreno anche sul tabellone scudetto, dove sono saliti al secondo posto (a 5,00), ma ancora a distanza dall’Inter, sempre favorita a 1,45. Nel 2-0 dell’andata sono andati a segno Kessié e Saelemaekers, oggi dati a 3,00 e 4,50 sul tabellone dei marcatori. Occasione d’oro anche per Leao (2,20) e Giroud (1,65), mentre per i padroni di casa fanno affidamento su Bonazzoli e Djuric a 5,00.

Sempre sabato l’attenzione andrà su una Roma in crisi di risultati e che aspetta all’Olimpico il Verona, contro cui ha vinto le ultime tre partite giocate in casa. Anche stavolta l’«1» è favorito a 1,87 su Planetwin365, con pareggio e segno «2» offerti rispettivamente a 3,75 e 4,00. Una giocata su due è a favore di Mourinho (contro il 24% di Tudor), che però potrebbe ancora non avere Zaniolo a disposizione. In prima fila sul tabellone dei marcatori ci sono quindi Abraham e Simeone: il gol dell’attaccante inglese (11 reti in campionato) si gioca a 2,20, mentre per il bomber argentino (a 12) la quota sale a 3,25. Cinque mesi fa fu il Verona ad avere la meglio, dopo aver chiuso il primo tempo in svantaggio. Un altro ribaltone dei gialloblù pagherebbe 36 volte la posta, quello della Roma si gioca invece a 28,00. Sul tabellone dei risultati esatti il punteggio favorito è invece il 2-1, a 9 volte la posta.

Più complicato sulla carta il compito della Lazio, che dopo il ko in Europa League parte a 2,32 nella trasferta contro l’Udinese (3,16). Per il Napoli, invece, quota in discesa su Planetwin365, dove è a 1,51 per il posticipo di lunedì in casa del Cagliari (6,20).