Calcio
Nella partita clou all’Olimpico il segno «1» ha conquistato il 41% delle scommesse, mentre il blitz di Pioli si ferma al 32% delle scelte. La Salernitana aspetta il Napoli, si punta su un altro gol all’ultimo minuto

Il fattore Mourinho torna protagonista e la Roma guadagna consensi in vista della partita di domenica sera contro il Milan, clou della giornata di Serie A. La vittoria in rimonta contro il Cagliari porta i giallorossi in alto su Planetwin365, dove l’«1» con i rossoneri ancora imbattuti conquista il 41% delle preferenze. Snodo importantissimo anche per Pioli, in attesa di una settimana cruciale che lo porterà al derby del prossimo turno. Al momento, però, il Milan è fermo al 32% delle scelte, mentre sono più equilibrate le previsioni degli analisti. Anche in quota la Roma è in vantaggio (a 2,31) ma con uno scarto minore rispetto al 2,97 degli ospiti e al 3,55 del pareggio (puntato nel 27% delle giocate). Sul tabellone dei marcatori brilla però il Milan, che avrà dalla sua due degli attaccanti più esperti del campionato: Ibrahimovic, a secco lo scorso anno nel testa a testa all’Olimpico, è la prima scelta a quota 2,25 davanti a Giroud (2,40), mentre Abraham apre l’elenco dei giallorossi a 2,55. Decisivo contro il Cagliari, Pellegrini ci riprova a 3,75, mentre Zaniolo è a 4,50.

Poco prima del posticipo serale, sarà l’Arechi a focalizzare l’attenzione. Derby quasi inedito in Serie A tra Salernitana e Napoli, separate da 21 punti e da un pronostico sulla carta sbilanciatissimo. Spalletti e i suoi partono a quota schiacciante (1,32) su Planetwin365, l’impresa di Colantuono dopo il blitz a Venezia pagherebbe 9,30, mentre il segno «X» vale 5,40. L’ultimo precedente risale al 2009 in Coppa Italia, quando gli azzurri si imposero per 3-0. Lo stesso risultato stavolta è a 9,65, anche se in quota è favorito lo 0-2 a 7,19. Sul fronte marcatori è Osimhen ad avere le migliori chance, con il suo gol offerto a 1,85. La Salernitana risponde con gli stessi giocatori inizialmente utilizzati a Venezia e un’altra rete di Bonazzoli è a 4,50, poco più indietro rispetto a Djuric (4,00). Quota da brividi per un altro gol nei minuti finali: indipendentemente dalla squadra che potrebbe realizzarla, una marcatura tra il 76′ e il fischio finale è data a 1,77.

Ad aprire l’undicesima giornata sarà un’altra partita “pesante”, stavolta per la corsa alla Champions. L’Atalanta si prepara a ospitare una Lazio contro cui ha vinto tre volte negli ultimi quattro precedenti (Coppa Italia inclusa), uscendo sconfitta però nell’ultima sfida disputata a Bergamo. La rivincita di Gasperini è a 1,93 su Planetwin365, in vantaggio sul 3,63 di Sarri e il 3,90 del segno «1». Cammino sulla carta in discesa, infine, per Juventus e Inter: dopo il ko con il Sassuolo i bianconeri ripartono dall’1,85 in casa del Verona (4,05), mentre i nerazzurri si giocano a 1,33 per il match a San Siro contro l’Udinese (9,55).