Le quote dello scontro scudetto premiano Spalletti, avanti a 2,19 contro il 3,50 di Pioli. All’Olimpico pronostico in bilico tra Roma e Atalanta, Juventus in discesa con lo Spezia

I punti in classifica sono gli stessi, ma per analisti e scommettitori è il Napoli ad avere una marcia in più per la sfida scudetto contro il Milan di domenica sera. Forti del fattore Maradona e dell’aggancio alla vetta appena conquistato, Spalletti e suoi sono favoriti a 2,19 su Planetwin365, con il 43% di giocate dalla loro parte. Dopo tre pareggi consecutivi tra Serie A e Coppa Italia, il ritorno alla vittoria di Pioli pagherebbe invece 3,50; per i rossoneri sarebbe solo il secondo successo negli scontri diretti di campionato giocati dal 2014 a oggi, un obiettivo su cui è andato il 27% delle preferenze, mentre il pareggio (a 3,25) è stato scelto nel 30% dei casi. In primo piano il confronto tra il terzo attacco del campionato, quello rossonero, contro una difesa capace di incassare solo 19 reti in 27 giornate: gli analisti si sbilanciano leggermente per una partita dal punteggio contenuto e danno l’Under 2,5 a 1,80 contro l’1,90 dell’Over. Osimhen e Giroud si confermano prime scelte sul tabellone dei marcatori, ed entrambi sono chiamati a rompere un tabù: il nigeriano (a 2,00) non è mai andato a segno con il Milan, mentre il francese (a 2,75) è ancora a secco di gol in trasferta. In una degli snodi più importanti del campionato potrebbe essere determinante il Var, la cui chiamata in causa si gioca a 3,10. Un gol su rigore di una delle due squadre pagherebbe invece 3,60.

Scintille in vista anche all’Olimpico, dove sabato si giocherà un confronto importantissimo per la corsa al piazzamento Champions. Dopo il trionfale 4-1 dell’andata, la Roma ci riprova contro un’Atalanta che ora è lontana solo tre punti e che i giallorossi puntano a raggiungere per ripartire all’inseguimento del quarto posto. In quota regna comunque l’equilibrio, con l’«1» a 2,61 su Planetwin365, la «X» a 3,40 e i nerazzurri – in cerca del momentaneo aggancio alla Juventus – a 2,68. Perfettamente alla pari è invece il pronostico degli scommettitori: sia Roma che Atalanta hanno conquistato il 36% delle preferenze, con il pareggio poco più indietro al 28%. Altissima la media gol degli ultimi precedenti, con 15 reti complessive messe a segno nei quattro scontri diretti più recenti: una tendenza che potrebbe proseguire anche domani, vista la quota a 1,65 per l’Over e quella a 1,55 per il Goal. Dopo la doppietta dello scorso dicembre, un altro gol di Abraham si gioca a 2,55; due mesi e mezzo fa andò a segno anche Zaniolo, ora a 4,00, mentre per l’Atalanta spunta Boga a 3,60, seguito da Pasalic a 5,00.

In una giornata divisa tra duelli scudetto e Champions, è la Juventus la squadra che potrebbe approfittarne di più per continuare la sua risalita in classifica. I sette punti dalla vetta sono ancora tanti, ma i progressi delle ultime settimane hanno portato i bianconeri a blindare la quota per il piazzamento nella top 4 (ora a 1,23) ma soprattutto a un balzo evidente nelle quote scudetto, passate da 20,00 a 10,00 nel giro di un mese. Anche contro lo Spezia il pronostico si apre in discesa, con i tre punti allo Stadium offerti a 1,22 su Planetwin365, in netto vantaggio su «X» (6,05) e «2 (13,00). Ancora in primo piano Vlahovic, che dopo la doppietta a Empoli ha trovato

ulteriore slancio nelle quote sul capocannoniere, dove ora è favorito a 1,80 davanti a Immobile (1,90). Un’altra rete dell’attaccante serbo è offerta a 1,65, poi ci sono Morata (1,90) e Cuadrado (3,75). Nella partita di andata furono Gyasi e Antiste a mettere in difficoltà Allegri: stavolta il gol del ghanese è a 6,00, mentre quello del francese pagherebbe 6,50. In ballo per un posto da titolare anche Verde, per il quale la quota gol è a 5,50.