Nerazzurri in leggero vantaggio per il big match al Maradona, sul «2» il 37% delle scommesse. Juventus avanti per il duello Champions con l’Atalanta, a 2,05 il riscatto della Roma contro il Sassuolo

Napoli all’attacco per tornare in vetta, Inter pronta ad allungare di nuovo dopo il derby perso e il pronto riscatto in Coppa Italia. Alla vigilia della sfida che potrebbe definitivamente riaprire il campionato, analisti e scommettitori si dividono sul testa a testa in scena al Maradona domani pomeriggio. Equilibrio quasi perfetto sul tabellone Planetwin365, dove a spuntarla di pochissimo è il «2» di Inzaghi, a quota a 2,60, con Spalletti subito dietro a 2,72 e il pareggio (centrato negli ultimi due precedenti a Napoli) a 3,35. Molto simile la “spaccatura” nelle giocate effettuate finora, con il 37% delle preferenze sui nerazzurri, il 35% sui partenopei e il 28% sulla «X». È invece sul tabellone scudetto che l’Inter conferma il suo vantaggio netto: in attesa del risultato di domani (e con una partita ancora da recuperare), i campioni in carica si giocano a 1,34, con il Napoli anche in questo caso secondo, a 6 volte la posta come il Milan. Dopo il 3-2 dell’andata i quotisti puntano su un’altra partita da almeno tre reti complessive (l’Over 2,5 è a 1,78), con Osimhen e Lautaro Martinez come sempre in prima fila per il gol, entrambi a 2,50. Offerta alla pari anche per Mertens e Dzeko, tutti e due a 2,65. Un altro rigore dopo quello concesso all’Inter tre mesi fa pagherebbe 2,70, indipendentemente dalla squadra a cui verrebbe assegnato, mentre l’intervento del Var è a 3,10.

Dalla lotta scudetto alla rincorsa Champions, con lo scontro diretto tra Atalanta e Juventus di domenica sera. Un appuntamento forse decisivo a cui arrivano meglio i bianconeri, freschi di sorpasso proprio sui bergamaschi e con Vlahovic partito subito fortissimo. Anche secondo gli analisti Planetwin365 è Allegri a partire avanti, seppure di poco: al Gewiss Stadium il «2» si gioca a 2,45 contro il 2,91 di Gasperini e i suoi, con il pareggio a 3,35. Più sbilanciate le previsioni degli scommettitori, che nel 40% dei casi hanno puntato sul blitz juventino, contro il 33% ottenuto dai padroni di casa. I nerazzurri inseguono ora anche nelle scommesse sul quarto posto, dove la Juve è passata avanti a 1,30, con i bergamaschi a 1,45. Dopo lo 0-1 di Torino a novembre, lo stesso punteggio a favore dei bianconeri è dato a 9,40 ed è ancora una volta Vlahovic il grande protagonista sul tabellone dei marcatori, con un’altra rete a 2,30. Non ci sarà invece Zapata, decisivo nella partita d’andata: l’Atalanta si affida quindi a Muriel e Pasalic, rispettivamente a 2,50 e 4,50.

Osservata speciale sarà anche la Roma, chiamata ripartire dopo il ko in Coppa Italia. Al Mapei Stadium contro il Sassuolo, dove il «2» manca dal 2018, i giallorossi puntano a sfruttare le assenze pesanti di Raspadori e Scamacca tra i neroverdi e partono favoriti a 2,05 su Planetwin365. Indicazioni incoraggianti arrivano anche dagli scommettitori, che nel 46% dei casi hanno scelto Mourinho contro il 29% di Dionisi, in quota a 3,34. La scorsa stagione il testa a testa in Emilia finì 2- 2, punteggio che stavolta pagherebbe 10,60, mentre per la «X» si scende a 3,80. Senza lo squalificato Zaniolo, i primi nomi sul tabellone dei marcatori sono Abraham a 2,40 e Afena Gyan a 3,00, mentre a guidare il Sassuolo c’è Berardi (2,75), seguito da Defrel (3,25) e Traore (4,50).