All’Olimpico, i giallorossi si giocano le ultime chance di raggiungere il quarto posto, ma i bergamaschi sono nettamente favoriti. Fiducia a Gattuso nel match contro i biancocelesti, che a Napoli hanno perso le ultime 4 sfide.

Roma, ultimo appello per la zona Champions. Giovedì, nell’ambito del turno infrasettimanale di Serie A, i giallorossi sono chiamati ai tre punti nello scontro diretto europeo con l’Atalanta, all’Olimpico. Il ritardo in classifica, otto lunghezze dal quarto posto e dieci dalla stessa, lanciatissima Atalanta, non consente altre battute d’arresto agli uomini di Fonseca, che negli ultimi cinque turni di campionato hanno collezionato tre sconfitte, un pareggio e una sola vittoria. Il pronostico degli analisti di Stanleybet.it, però, è tutt’altro che favorevole: la Dea è nettamente favorita, a 1,95, la Roma segue a distanza, a 3,50, il pareggio è a 3,80. L’analisi dei precedenti non fa che confermare il favore per gli ospiti: l’Atalanta ha vinto quattro degli ultimi sei scontri diretti, pareggiando gli altri due, e per trovare l’ultimo successo interno della Roma dobbiamo risalire al 12 aprile del 2014 (3-1). Bassa la quota del Goal, a 1,45, e anche qui si tratta di una quota giustificata dall’andamento recente: in otto delle ultime dieci sfide, entrambe le squadre sono andate in rete.

Sempre in chiave Champions, giovedì sera si incontrano al Maradona Napoli e Lazio, rispettivamente quinta e sesta in classifica. I biancocelesti sono in salute (cinque vittorie consecutive) e hanno il vantaggio potenziale di una partita da recuperare (con il Torino); le quote però si orientano in maniera chiara sul Napoli, dato a 2,00, contro il 3,50 della Lazio. Il ricordo dell’andata è sgradevole per Gattuso (sconfitto all’Olimpico 2-0), ma complessivamente le sfide recenti parlano in favore del Napoli, sempre vincente in casa nelle ultime quattro occasioni (una in Coppa Italia). Il pareggio, che manca da dieci incontri, vale 3,65.

L’altalenante Juventus di Pirlo può giovarsi degli scontri diretti delle concorrenti per rendere più solida la sua posizione all’interno della zona Champions. I bianconeri domani incontrano allo Stadium un Parma che va in gol con una certa facilità, ma lascia sistematicamente i tre punti nei finali di gara. Il successo della Juve è quasi scontato, a 1,24. Il pareggio sarebbe una sorpresa da 6,00, il blitz emiliano un’impresa da 11. Favoritissima anche la capolista Inter sul campo dello Spezia: «2» a 1,40, «1» ligure a 7,20. Compito sulla carta più difficile per il Milan, che gioca a San Siro contro il Sassuolo: le quote, però, danno grande fiducia ai rossoneri, con il segno «1» a 1,57, la «X» a 4,40 e il «2» neroverde a 5,20.

Tra le altre, scontro salvezza tra Genoa e Benevento, con i padroni di casa avanti, a 2,21 contro 3,45. Da non sottovalutare l’ipotesi pareggio, a 3,15.