L’ultimo turno di Serie A ha rimescolato non poco le carte in ottica Champions League. Ora la lotta per partecipare alla prossima manifestazione continentale è apertissima con ben 5 squadre a lottare per tre posti, dando per scontato che uno è già appannaggio dell’Inter.

Chi è già con un piede e mezzo nella rassegna europea, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, è l’Atalanta. I bergamaschi, dopo la vittoria in extremis sulla Juventus, sono balzati in terza posizione, a soli due punti dal Milan secondo, e vedono la Champions a portata di mano vista la quota di 1,12 per raggiungere il traguardo. Per la formazione di Gasperini sarebbe la terza qualificazione consecutiva a dimostrazione che ormai Zapata e compagni sono una delle big del nostro campionato. Subito dietro ai nerazzurri si piazza il Milan che sogna di tornare in Champions dopo ben otto stagioni: i rossoneri di Pioli, a sfidare le corazzate europee, si giocano a 1,20.

Arretra sensibilmente la Juventus dopo lo stop rimediato con l’Atalanta. I bianconeri, che non venivano sconfitti in campionato dai bergamaschi da ben 20 anni, sono attualmente quarti e devono guardarsi le spalle da Napoli e Lazio che si fanno arrembanti. La qualificazione però è ancora alla portata dei campioni d’Italia, secondo i betting analyst di Sisal Matchpoint, dati tra le prime 4 a 1,50.

Il Napoli di Gattuso, che ha imposto lo stop all’Inter capolista reduce da 11 vittorie consecutive, ora crede nella qualificazione, in quota a 2,25, visto che la Juventus è a soli due punti. Snodo fondamentale, per gli azzurri, la sfida di giovedì prossimo al Diego Armando Maradona contro la Lazio di Inzaghi. Proprio i biancocelesti, con 5 successi consecutivi e una gara da recuperare, sognano la clamorosa rimonta. I capitolini, infatti, sono a quota 58 punti ma hanno una partita in meno, quella in casa con il Torino, che li potrebbe portare a ridosso del quarto posto. La Lazio nuovamente in Champions si gioca a 3,00. Chi è praticamente fuori, dopo la sconfitta di ieri a Torino con i granata, è la Roma. La formazione di Fonseca, ormai totalmente focalizzata sull’Europa League, ha vinto una sola partita delle ultime cinque di campionato ed è staccata di 8 punti dalla Juventus: un approdo in Champions dei giallorossi, che ora rischiano di restare fuori da tutte le competizioni europee, pagherebbe 33 volte la posta.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.