L’Inter, nonostante il pareggio contro il Napoli, continua a guardare tutti dall’alto con un buon margine di vantaggio ma, già dal turno infrasettimanale di domani, vuol riprendere a correre in Serie A. I nerazzurri non dovrebbero incontrare problemi al Picco contro lo Spezia, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, tanto che il successo ospite si gioca a 1,40 rispetto al 7,50 dei liguri mentre per il pareggio si scende a 4,75.

L’Inter, tra l’altro, ha vinto tutti i cinque precedenti contro i bianconeri oggi allenati da Italiano. Lo Spezia è la squadra che, in stagione, ha fatto registrare più Over di tutti, ben 24, mentre i nerazzurri hanno il secondo attacco della Serie A: normale quindi aspettarsi una sfida da tre o più reti, in quota a 1,48, rispetto a una con poche marcature, data a 2,50. A proposito di gol, la difesa spezzina dovrà fare particolare attenzione a Achraf Hakimi.

Il numero 2 dell’Inter è uno degli elementi cardine del gioco di Conte come dimostrano i suoi 6 gol e 6 assist in Serie A: un’altra marcatura dell’esterno marocchino, già in gol contro lo Spezia all’andata, è in quota a 4,00. Il Milan, dal canto suo, non vuole ancora alzare bandiera bianca anche se recuperare nove punti in sette giornate inizia a essere un’impresa ardua. I rossoneri però ci proveranno fino all’ultimo a cominciare dal Sassuolo, reduce da due successi consecutivi, ma che parte molto dietro nella sfida di San Siro. I rossoneri, infatti, secondo i betting analyst di Sisal Matchpoint sono favoriti a 1,40 contro il 5,50 neroverde con il pareggio dato a 4,00. La squadra di Pioli, tra l’altro, è in serie positiva con il Sassuolo da ben 5 stagioni. Gli ultimi due confronti diretti si sono conclusi 2-1 in favore del Milan: lo stesso punteggio, domani sera, si gioca a 8,75. Pioli ritrova Zlatan Ibrahimovic e punta sulla voglia di riscatto dello svedese: la doppietta dell’11 rossonero, come nove mesi fa, è in quota a 4,10.

Sul fronte opposto, De Zerbi sa che Domenico Berardi può essere l’uomo in più visto che al Milan ha già segnato 9 reti in campionato. La decima marcatura dell’attaccante del Sassuolo è data a 3,50. La Juventus, dopo lo stop contro l’Atalanta che l’ha fatta scendere al quarto posto, ha bisogno di tre punti contro un Parma penultimo con lo spettro della B dietro l’angolo: largamente favoriti i campioni d’Italia a 1,25 mentre il blitz emiliano si gioca a 12 mentre si dimezza la quota per il pareggio, a 6,00. Punti pensanti in ottica salvezza tra Genoa e Benevento: rossoblù avanti a 2,20 con i sanniti vincenti a 3,75 mentre la divisione della posta è data a 3,00. Il Cagliari prova a tener vivo il sogno salvezza volando a Udine: partita in equilibrio tanto che il successo friulano si gioca a 2,50 contro il 2,90 sardo con il pareggio a 3,20. Il Bologna di Mihajlovic, a 2,60, parte leggermente avanti al Torino, in quota a 2,75, rinfrancato dal successo sulla Roma mentre il Crotone, che ha perso 12 delle ultime 13 partite in campionato, riceve la Sampdoria: doriani favoriti a 1,95 mentre per il successo dei padroni di casa la quota è quasi raddoppiata essendo a 3,60.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.