Inzaghi ritorno con l’Inter all’Olimpico: blitz contro la Lazio a 2,20 su Sisal.it

Quando si parla di Juventus-Roma la prima immagine che viene in mente sono le sfide degli Anni Ottanta con Boniperti, Trapattoni e Platini da un lato e Viola Leidholm e Falcao dall’atro. L’ottava giornata di Serie A propone il big match all’Allianz Stadium. La storia, soprattutto a Torino, dice che la Juventus è nettamente avanti alla Roma come dimostrano le 81 vittorie bianconere rispetto alle 43 giallorosso: inoltre solo in nove occasioni i capitolini sono tornati indietro dalla città della Mole con il bottino pieno. Numeri che fanno pendere decisamente la bilancia dalla parte della Juventus, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, tanto che il successo dei padroni di casa si gioca a 1,90 contro il 4,00 degli ospiti mentre il pareggio è offerto a 3,40. Entrambe le formazioni praticano un gioco offensivo: i bianconeri, in stagione, solo contro l’Empoli sono rimasti a secco mentre la Roma ha segnato in tutte le gare ufficiali. Logico quindi che l’Over, a 1,65, si faccia preferire al’Under, dato a 2,10. La Juventus ha anche un altro dato a suo favore: dal 2003 in Serie A ha sempre segnato, tra le mura amiche, contro i giallorossi: una marcatura dei bianconeri, domenica sera, è offerta a quota rasoterra, 1,11. Attenzione poi ai cartellini, soprattutto per i due allenatori: Mourinho, in campionato, è stato espulso in tre occasioni, due con Orsato che sarà l’arbitro della sfida. Così un altro rosso per il tecnico romanista è dato a 7,50 mentre pagherebbe 16 volte la posta vedere Allegri avviarsi prima del tempo negli spogliatoi. Con il grande dubbio legato a Dybala, la Juventus punta le sue carte su Federico Chiesa: il numero 22 bianconero sogna una notte da star. Vederlo segnare e fornire un assist vincente è dato a 9,00. Dal 22 bianconero a quello romanista, Nicolò Zaniolo. Il gioiello giallorosso sta ritrovando la forma e proprio contro la Juve vorrebbe segnare il suo primo gol stagionale in campionato: la rete del romanista è data a 5,00.

Domani, all’Olimpico, è in programma l’altra grande sfida di giornata con l’Inter che sarà ospite della Lazio. Simone Inzaghi rimetterà piede, da avversario e da favorito, in quello che per oltre 20 anni è stato il suo stadio: il successo nerazzurro, infatti, si gioca a 2,20 rispetto al 3,30 dei biancocelesti mentre per il pareggio si sale fino a 3,40. Negli ultimi tre confronti in Serie A, entrambe sono sempre andate a segno: il Goal, a 1,47, è un’opzione più probabile del No Goal, dato a 2,50. Così un 2-1 in favore di Immobile e compagni si gioca a 12 mentre lo stesso risultato esatto per l’Inter è offerto a 9,50. Se tutti attendono la sfida tra Ciro Immobile ed Edin Dzeko, il cui gol per entrambi è dato a 2,50, l’Inter dovrà fare attenzione soprattutto a Sergej Milinkovic-Savic. Il Sergente, infatti, ha una striscia aperta, contro i nerazzurri, di tre gare consecutive a segno e punta a migliorarsi: un colpo di testa vincente del centrocampista di Sarri pagherebbe 12 volte la posta.

Il Napoli capolista ospita il Torino per cercare l’ottava vittoria consecutiva: il successo partenopeo è dato a 1,40 contro l’8,00 dei granata. Il Milan, secondo, riceve il Verona: trionfo rossonero a 1,50 mentre il blitz gialloblù si gioca a 6,50. L’Atalanta, vincente a 1,60, è decisamente favorita contro l’Empoli, in quota a 5,25, mentre tra Spezia, a 2,20, e Salernitana, tre punti a 3,40, ci si gioca molto in chiave salvezza.