L’Allianz Stadium si prepara a vivere una notte ricca di emozioni. La Juventus e i suoi tifosi saluteranno, questa sera, il capitano Giorgio Chiellini e Paulo Dybala ospitando una Lazio che, vincendo, otterrebbe con una giornata di anticipo la qualificazione alla prossima Europa League.

I bianconeri, già certi del quarto posto, partono favoriti, per gli esperti Sisal, a 2,30 contro il 3,00 degli uomini di Sarri mentre si sale fino a 3,50 per il pareggio che a Torino non si verifica da quasi dieci anni. Si preannuncia una partita divertente e ricca di gol: la Combo Goal + Over 2,5, offerta a 1,80, è nell’aria.

La Lazio vuole abbattere un vero e proprio tabù visto che negli ultimi 18 anni, in Serie A, ha sconfitto solo tre volte la Juventus. L’ultimo blitz a Torino, per i biancocelesti è vecchio di quattro stagioni e finì 2-1: lo stesso risultato esatto, questa sera, pagherebbe 11 volte la posta mentre quello in favore dei bianconeri si gioca a 9,50. I capitolini si imposero dopo un Ribaltone, oggi in quota a 6,25, e ipotesi da non sottovalutare per la gara odierna. Paulo Dybala saluta i suoi tifosi dopo 115 gol in 291 partite. L’argentino, che alla Lazio ha fatto male in 11 occasioni, vuole chiudere alla grande: una rete su punizione è data a 16. Orfana del capitano Ciro Immobile, la Lazio si affida al suo secondo leader, quel Sergej Milinkovic-Savic autore di 10 gol e 12 assist in stagione.

Il Sergente vuole aumentare ancora il suo bottino tanto che l’undicesima marcatura dell’anno, magari con un colpo di testa specialità della casa, è in quota a 9,00.

Un paio d’ore prima la Sampdoria riceve la Fiorentina che, dopo i passi falsi di Roma e Atalanta, sogna concretamente l’Europa League. I viola di Italiano, per gli esperti Sisal, sono favoritissimi a 1,67 rispetto al 5,00 dei doriani con il pareggio offerto a 3,90. Le sfide fra liguri e toscani sono sempre ricche di gol: l’Over 3,5, a 2,45, non è da escludere. Un rigore, a 2,50, potrebbe determinare l’andamento del match così come un’espulsione, a 3,10 potrebbe far pendere la bilancia da una parte o dall’altra. Fabio Quagliarella, nonostante le 39 primavere, rimanere il leader indiscusso della Sampdoria: la sua decima rete in campionato alla Fiorentina si gioca a 3,50. Italiano si affida a Nico Gonzales, già determinante con la Roma: l’argentino primo marcatore pagherebbe 8 volte la posta.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.

Articolo precedenteGioco online, Spagna: chiusi 13 siti di scommesse per infrazioni gravi
Articolo successivoBingo, UK: si gioca soprattutto in presenza, obiettivo la tutela del giocatore