Nel derby d’Italia Inzaghi vede la quinta vittoria consecutiva a 2,40. Quote giallorosse per la stracittadina capitolina

Dopo le quattro sfide della scorsa stagione, due in campionato e le finali di Supercoppa Italiana e Coppa Italia, Juventus e Inter si ritrovano da avversari nella sfida che chiude il programma della 13^ giornata di Serie A. Tutte e due le squadre sono in ripresa dopo un avvio a rilento, con gli esperti di Stanleybet.it che premiano l’Inter, offerto a 2,40, contro il 2,95 dei bianconeri. Sale invece a 3,30 l’opzione pareggio. Con l’Inter, peggior difesa della Serie A in trasferta, e una Juve da 15 reti allo Stadium, è favorito il Goal, a 1,73, sul No Goal visto a 2, mentre per il risultato esatto un nuovo 0-1 come nel precedente dello scorso anno si gioca a 7,50. Occhio anche alla possibile assegnazione di un penalty, come in tutti i precedenti della scorsa stagione: un nuovo giro dal dischetto vale 2,75 volte la posta.

Dal derby d’Italia si passa a quello della Capitale, con Roma e Lazio che arrivano da risultati differenti in Italia e in Europa. I giallorossi, vincenti a Verona e nella partita decisiva contro il Ludogorets in Europa League, sono favoriti a 1,98, contro il 3,70 di una Lazio retrocessa in Conference League dopo la sconfitta con il Feyenoord. Nel mezzo il pari fissato a 3,50. Come ogni derby che si rispetti il rischio cartellini è alto: un’espulsione nei 90 minuti è offerta a 3,70, mentre scende a 3 un consulto VAR.

In un weekend di big-match spunta anche la sfida tra le prime due della classe, Atalanta e Napoli. I partenopei, reduci da 8 successi consecutivi in campionato, hanno conosciuto la prima sconfitta, indolore, ad Anfield, e vedono il successo anche al Gewiss Stadium, in quota a 2,10. Sale a 3,30 una vittoria bergamasca con il pari a 3,60. Gasperini spera nel primo gol stagionale del suo bomber Duvan Zapata, proposto a 2,75, ma in pole c’è il capocannoniere del campionato Victor Osimhen, fresco di tripletta al Sassuolo, a 2,40.

Dopo il passaggio del turno in Champions League il Milan vuole vendicare la sconfitta di Torino. Contro lo Spezia, sempre sconfitto fuori casa, le quote premiano nettamente i rossoneri dati a 1,22 contro il 13 dei liguri. Alto anche il pari offerto a 6,40. Occhio al No Goal, a 1,64, con gli ospiti ancora a secco in trasferta. Cerca di rientrare nella zona Europa la Fiorentina, favorita a 1,96, contro una Sampdoria (3,90) mai vincente al Ferraris. A 3,40 invece il segno «X». La Salernitana cerca i tre punti all’Arechi dopo il colpo dell’Olimpico. Campani avanti a 2,10 sulla prima vittoria stagionale della Cremonese, proposta a 3,40. Sul filo dell’equilibrio le sfide tra Empoli (2,70) e Sassuolo (2,55) e  Bologna (2,95) -Torino (2,50), mentre vale 3,30 la fine della serie nera del Verona, impegnata in casa di un Monza, dato vincente a 2,15, in cerca di riscatto dopo le ultime sconfitte.

Articolo precedenteLotta al gioco d’azzardo patologico: l’Ausl di Ferrara forma i propri operatori con due spettacoli teatrali, coinvolte anche le scuole
Articolo successivoGratta e Vinci regala 300mila euro a Sinnai (CA)