Quote in equilibrio per il big match dell’Allianz Stadium: il successo dei bianconeri è a 2,80. A Bergamo, l’«1» di Gasperini su Spalletti a 2,40, il colpo azzurro a 3,10. Lunedì il posticipo a San Siro: per Pioli vittoria da ex a 1,38

Dopo la delusione per la mancata qualificazione dell’Italia al Mondiale in Qatar, torna il campionato con la sua appassionante volata per lo scudetto. Il big match è quello che si gioca domenica alle 20.45 all’Allianz Stadium, con la Juventus che riparte da quattro vittorie di fila e dal sogno di rientrare in lotta per il titolo. Dall’altra parte arriva un’Inter che ha vinto una sola delle ultime quattro partite e che, in caso di ulteriore passo falso, potrebbe allontanarsi ancora di più da un primo posto che i nerazzurri hanno occupato per buona parte del campionato. C’è equilibrio nelle quote Snai, ma la squadra di Inzaghi parte leggermente avanti: il «2» si gioca a 2,55, con la vittoria della Juventus a 2,80 e il pareggio più distante, a 3,30. L’Inter ha attraversato periodi migliori, ma resta il miglior attacco del campionato: motivo, questo, per cui il Goal a 1,65 si fa preferire al No Goal a 2,10. Under e Over, invece, sono, offerti quasi alla stessa quota: a 1,85 il risultato con un massimo di due gol segnati, a 1,87 l’esito “alto”. Nella gara di andata, finita 1-1 il 24 ottobre, segnarono Dzeko e Dybala su rigore: un bis del bosniaco vale 3,50, così come quello dell’argentino, ma sono gli altri due bomber ad avere il favore delle quote. Comanda Dusan Vlahovic con un gol a 2,50, seguito da Lautaro Martinez a 3,00. Alzando l’asticella, il serbo guida anche la lavagna per le possibili doppiette, a 8,75.

L’altro big match – Juventus e Inter scenderanno in campo conoscendo il risultato dell’altra grande sfida di questo primo weekend di aprile, quella delle 15 al Gewiss Stadium tra Atalanta e Napoli, che per i nerazzurri di Gasperini arriva a quattro giorni dall’andata dei quarti di Europa League contro il Lipsia. Spalletti dovrà fare i conti con l’assenza per squalifica di Osimhen: leggero vantaggio in quota per l’Atalanta, con l’«1» a 2,40 e il pareggio e il successo del Napoli rispettivamente a 3,15 e 3,10.

Lunedì il Milan – A chiudere il 31° turno di Serie A, lunedì alle 20.45, sarà invece il match tra il Milan capolista (che potrebbe essere raggiunto per qualche ora dal Napoli in caso di colpo a Bergamo) e il Bologna. In quota sembrano esserci pochi dubbi sul segno «1» per l’ex rossoblù Pioli a 1,38, quota più bassa di tutta la giornata, così come la più alta è quella per il blitz a San Siro dei rossoblù (8,25), che proveranno a fare un regalo al loro allenatore, Sinisa Mihajlovic. All’Olimpico, sabato alle 18, si ritroveranno di fronte tanti attaccanti della Nazionale: Immobile e Zaccagni per la Lazio, Berardi, Scamacca e Raspadori per il Sassuolo. Quelle di Sarri e Dionisi sono le squadre che collezionano il maggior numero di Over in tutto il campionato: almeno tre gol a 1,50, biancocelesti favoriti a 1,75. Favorita anche la Roma a Genova contro la Samp: il «2» è a 1,90, la vittoria blucerchiata a 4,00.