Calcio

Un solo successo, peraltro soffertissimo con il Venezia, nelle ultime quattro uscite in Serie A. L’Inter prova a scrollarsi di dosso il momento più difficile della stagione ospitando un Sassuolo a cui la vittoria manca dallo scorso 9 gennaio. La sfida tra le due formazioni, storicamente, è sempre stata ricca di gol e domenica pomeriggio, secondo gli esperti Sisal, sono i campioni d’Italia a partire favoriti, a 1,30 contro il 9,00 degli ospiti mentre il pareggio, uscito solo due volte in 17 confronti in Serie A, si gioca a 5,75. Le azioni offensive sono il marchio di fabbrica di Inzaghi e Dionisi: ecco perché l’Over, dato a 1,36, è molto più probabile dell’Under, in quota a 2,90. Gli ultimi due incroci tra Inter e Sassuolo sono terminati 2-1: lo stesso risultato esatto in favore dei nerazzurri si gioca a 9,50 mentre per gli emiliani pagherebbe 27 volte la posta. Ben quattro sono stati i rigori fischiati nelle quattro gare più recenti: un penalty, domenica pomeriggio a San Siro, è in quota a 2,75. Lautaro Martinez non trova la via del gol in campionato dal 17 dicembre, in trasferta contro la Salernitana. Il Toro ha bisogno di sbloccarsi e l’Inter, se vuole raggiungere i traguardi prefissati ha necessità dei suoi gol. Il numero 10 nerazzurro ha colpito quattro volte il Sassuolo: una sua doppietta è offerta a 5,25. Sul fronte opposto, Dionisi ritrova Scamacca e Raspadori ma il talismano rimane sempre Domenico Berardi, top scorer della sfida con 7 reti: l’ennesima marcatura ad Handanovic si gioca a 4,00.

Il lunch match di giornata vede protagoniste Fiorentina e Atalanta. I viola continuano ad alternare alti e bassi mentre i bergamaschi non trovano il successo da quattro turni. Sfida in totale equilibrio secondo gli esperti Sisal tanto che il successo, di una delle due, è dato a 2,65 mentre il pareggio è in quota a 3,30. Il Goal, a 1,50, si fa preferire al No Goal, a 2,40, mentre il Ribaltone, a 6,25, non è da escludere come avvenuto pochi giorni fa in Coppa Italia. Tanti i tiratori a disposizione di Italiano e Gasperini: così un gol da fuori area, a 2,50, potrebbe starci nell’arco dei 90 minuti. Krzysztof Piatek, dal rientro in Italia, ha sfoggiato subito numeri importanti: 4 reti in cinque gare tra campionato e Coppa Italia. Dopo il rigore in Coppa ai nerazzurri, il Pistolero punta a ripetersi e il suo gol pagherebbe 3 volte la posta. Perso anche Muriel, Gasperini si deve affidare a Jeremy Boga, anche lui a segno con i viola nella competizione nazionale: la rete dell’esterno franco ivoriano è data a 4,00.

Il Milan capolista, sabato sera, sarà ospite della Salernitana nel più classico dei testa-coda: successo rossonero a 1,33 rispetto alla vittoria granata in quota a 9,00. La Lazio, vincente a 2,10, parte davanti all’Udinese, tre punti a 3,10, alla Dacia Arena mentre la Roma, a 1,90, ospita il Verona, con quota doppia a 3,80 per il blitz all’Olimpico. Il Napoli, lunedì sera, farà visita al Cagliari dell’ex Mazzarri a caccia di punti salvezza: espugnare la Unipol Domus Arena è dato a 1,52, la vendetta di Walter da Livorno è in quota a 6,00.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.