Il campionato torna dopo la sosta per le nazionali. Match clou a San Siro, dove i nerazzurri partono favoriti: Dzeko e Lautaro i marcatori più probabili, Abraham subito dietro. Sabato sera il Milan va a Empoli: «2» a 1,60. Udinese a 2,30 a Verona per stupire ancora  

Dopo la sosta per gli impegni della Nazionale in Nations League, la Serie A torna con l’ottava giornata che inaugura un tour de force tra campionato e coppe europee che durerà fino allo stop per il Mondiale in Qatar. Il big match è quello in programma sabato alle 18 a San Siro, con il ritorno al Meazza da avversario di José Mourinho. L’Inter ha perso tre delle ultime cinque partite, ma sempre in trasferta, compresa l’ultima a Udine: in casa, invece, ha sempre vinto contro Spezia, Cremonese e Torino. Le quote Snai per la sfida contro la Roma fanno pensare che ci siano tutti i presupposti per il poker: il segno «1» si gioca a 2,05, con il pareggio a 3,45 e la vittoria dei giallorossi – che arrivano anch’essi da un ko, in casa contro l’Atalanta – a 3,60. Secondo i bookmaker sarà una partita con molti gol: l’Over a 1,75 parte con una quota più bassa rispetto all’Under a 2,00, mentre il Goal a 1,60 supera il No Goal a 2,20. Mancherà Romelu Lukaku, ma Inter-Roma sarà comunque una partita tra grandi bomber: Edin Dzeko, il grande ex in campo, è il marcatore più probabile a 2,75, stessa quota di Lautaro Martinez. Subito dietro Tammy Abraham a 3,00, con Dybala (che in estate è stato vicino all’Inter), Correa e Belotti a 3,50.  

Prime della classe – Ad aprire l’ottavo turno di Serie A sarà la capolista Napoli, che al Maradona attende il Torino. Quote tutte dalla parte della squadra di Spalletti: «1» a 1,60, pareggio a 4,00, colpo granata a 5,50. Domenica alle 18, l’altra squadra in vetta al campionato, l’Atalanta, proverà a rispondere ospitando una Fiorentina che prima della sosta ha interrotto contro il Verona una serie negativa che durava da cinque partite. Anche per i 90 minuti del Gewiss Stadium la lavagna è tutta sbilanciata dalla parte dei nerazzurri, favotiri a 1,97, con il pari a 3,55 e il blitz viola a 3,85.  

Sorpresa Udinese – Dietro Napoli e Atalanta, si è arrampicata l’Udinese di Sottil, la grande sorpresa di questo primo mese e mezzo: i friulani, in casa del Verona, vanno a caccia di conferme, che in quota valgono 2,30. I segni «1» e «X» sono a distanza ravvicinata, rispettivamente a 3,10 e 3,45. A -2 dall’Udinese ci sono Lazio e Milan: i campioni d’Italia, scottati dalla sconfitta interna con il Napoli di due settimane fa, cercano rivincite sabato sera a Empoli («2» a 1,60), i biancocelesti scenderanno invece in campo domenica alle 12.30 all’Olimpico contro lo Spezia. La quota associata al successo della squadra di Sarri (1,40) è la più bassa dell’intero weekend.  

Juve, ci sei? – La domenica aperta da Lazio-Spezia si chiuderà alle 20.45 con Juventus-Bologna. Un solo successo nelle ultime cinque partite per la squadra di Allegri, protagonista di un inizio di stagione ben al di sotto delle attese. Le quote sono dalla parte dei bianconeri, favoriti a 1,53: pareggio a 4,25, vittoria rossoblù a 6,25.  

Articolo precedenteLotteria degli Scontrini, estrazione settimanale del 29 settembre: ecco i codici vincenti
Articolo successivoAccordo SKS365-Wall Street Football: le “Player Props” arrivano su Planetwin365