I rossoneri aprono la quarta giornata al Mapei Stadium: il successo rossonero offerto a 1,58. Inzaghi e Allegri a bassa quota contro Cremonese e Spezia

Dopo un lungo weekend ricco di scontri diretti, il programma della quarta giornata – primo turno infrasettimanale di questa Serie A – sembra sorridere alle big. Ad aprire il programma ci penserà il Milan di Stefano Pioli, di ritorno al Mapei Stadium contro il Sassuolo, dopo il successo valso lo scudetto nell’ultima giornata dello scorso campionato. Quote favorevoli ancora ai rossoneri, offerti a 1,58 dai betting analyst di Stanleybet.it contro il 5 degli uomini di Dionisi. Nel mezzo il segno «X» offerto a 4,20. Gli ultimi quattro precedenti tra le due squadre hanno regalato match ricchi di gol, con l’Over 2.5 in vantaggio anche stavolta, in quota a 1,49, nei confronti di un match con meno di tre gol proposto a 2,38. Per quanto riguarda il risultato esatto un nuovo 0-3 rossonero vale 12 volte la posta, sale a 13 un pari per 2-2 mentre si gioca a 15 un successo per 2-1 a favore di Berardi e compagni.

Obiettivo tre punti per Simone Inzaghi che a San Siro contro la Cremonese vuole mettersi alle spalle la prima sconfitta stagionale contro la Lazio. Partita sulla carta agevole per i nerazzurri dati vincenti a 1,14 contro il 15 degli ospiti. Alta anche la quota del pari fissata a 7,80. Per i bookie difficile vedere entrambe le squadre a segno, con il No Goal, a 1,65, nettamente avanti sul Goal dato a 2,07. Per il risultato finale in pole ci sono 2-0 e 3-0 offerti entrambi a 6,20 mentre vale 45 lo 0-1 di misura per gli uomini di Alvini.

Anche la Juventus di Massimiliano Allegri punta al bottino pieno dopo due pari consecutivi contro Sampdoria e Roma. Allo “Stadium” arriva lo Spezia di Gotti, distante un solo punto in classifica dai bianconeri, ma molto indietro nelle quote. Si gioca infatti a 1,27 il segno «1», sale a 5,40 l’opzione pareggio con il colpo esterno ligure a 9,80. Servirà maggiore incisività offensiva alla Juve, che dopo un gol negli ultimi 180’, cerca il secondo Over 2.5 stagionale, offerto a 1,59, contro il 2,16 dell’Under 2.5. L’anno scorso a Torino terminò 1-0, eventualità riproposta in quota a 5,40, mentre si attesta a 30 l’1-2 esterno.

Partite interne da segno «1» anche per Roma e Napoli. I giallorossi ospitano il Monza ancora fermo a quota zero e dopo il pari di Torino vedono la vittoria a 1,26. Il primo punto stagionale dei brianzoli vale invece 5,80 con il successo esterno fissato addirittura a 9,60. Quote simili per il Napoli, protagonista al “Maradona” della sfida contro il Lecce. Si gioca a 1,27 la terza vittoria partenopea in campionato contro il 9 del primo colpo pugliese. A 5,80 il pari. Cerca invece conferme da favorita la Lazio (1,90) di Maurizio Sarri contro una Sampdoria (3,85) ancora a digiuno di reti. Desta interesse la sfida tra due delle sei capoliste del campionato Atalanta-Torino. Avanti gli uomini di Gasp a 1,70, con i granata, proposti a 4,50, in cerca del terzo successo esterno in Lombardia dopo i colpi di Monza e Cremona.

Articolo precedenteScommesse Serie A: il Milan torna nello stadio dello scudetto. Pioli a 1,60 su Snai, in discesa anche Inter, Roma, Juve e Napoli
Articolo successivoIppodromo Cesena Trotto, domani il Premio TeleRomagna