Dopo il Napoli, il Milan. La Roma di Mourinho, reduce dalla vittoria in rimonta contro il Cagliari, ospita, nel giro di sette giorni, un’altra capolista della Serie A. I giallorossi, nonostante i nove punti di ritardo in classifica, partono leggermente avanti secondo gli esperti di Sisal Matchpoint visto che la vittoria dei padroni di casa si gioca a 2,40 contro il 2,90 degli ospiti con il pareggio offerto a 3,40. Roma e Milan, quando si sfidano, regalano sempre gol ed emozioni come dimostrano i 14 gol complessivi nelle sfide delle ultime due stagioni: l’Over, a 1,65, è molto più probabile dell’Under, in quota a 2,10. La formazione di Mourinho ha costruito molte azioni da gol direttamente da corner essendo quella che, in Serie A, ne ha calciati più di tutti, ben 69. La possibilità che ne batta più di sette anche contro il Milan, soluzione offerta a 2,45, non è remota. Gli ultimi due confronti all’Olimpico sono terminati con lo stesso risultato esatto, 2-1: quello per i capitolini è in quota a 9,75 mentre quello per i rossoneri pagherebbe 11 volte la posta. Zlatan Ibrahimovic. Basta il nome per mettere i brividi ai tifosi della Roma visto che lo svedese ha colpito i giallorossi in ben 12 occasioni e ha un dato impressionante in Serie A: Ibra, contro la Roma, è imbattuto all’Olimpico. Normale che sia lui il principale indiziato a entrare nel tabellino dei marcatori essendo offerto a 2,50. Stessa quota anche per Tammy Abraham che, dopo tanti legni colpiti in stagione, vuole trovare la gioia del gol: per lui sarebbe il terzo in campionato.

È invece il Gewiss Stadium ad ospitare il secondo big match di giornata che vede sfidarsi Atalanta e Lazio. I bergamaschi, avanti un punto in classifica rispetto ai biancocelesti, sono nettamente favoriti, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, tanto che la loro vittoria è data a 1,95 contro il 3,50 dei capitolini mentre per il pareggio si sale fino a 3,90. Entrambe trovano facilmente la via della porta avversaria quando si trovano una di fronte all’altra: normale quindi che il Goal, a 1,50, si faccia preferire al No Goal, offerto a 2,40. Se ci sono due tecnici che vivono la partita in modo vibrante sono Gasperini e Sarri: un cartellino giallo per uno dei due tecnici non è da escludere vista la quota di 3,00. Atalanta e Lazio, come detto, si affrontano sempre a viso aperto: così un Ribaltone, proposto a 5,75, ci potrebbe stare. Ciro Immobile (nella foto) ha iniziato la sua lunga storia d’amore con la Lazio proprio contro l’Atalanta: fu ai bergamaschi che, il 21 agosto 2016, il bomber campano segnò la sua prima rete in biancoceleste. Domani pomeriggio, il capitano laziale vuole scrivere la storia visto che, segnando, diventerebbe il miglior cannoniere della storia biancoceleste con 159 reti, agganciando Silvio Piola: il gol di Immobile si gioca a 2,50. I padroni di casa, dal si affidano a Duvan Zapata, già 5 reti in campionato: il colombiano che sblocca la gara è dato a 5,50. Il Napoli, vincente a 1,30, non dovrebbe aver problemi nel derby con la Salernitana, il cui successo si gioca a 10. Dovrebbe essere una domenica tranquilla anche per l’Inter, data a 1,33, che riceve l’Udinese, in quota a 9,00. La Juventus, offerta a 1,85, è favorita contro il Verona, dato a 3,50, ma la squadra di Tudor va presa con le molle.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.