L’Italia e le qualificazioni ai Mondiali del Qatar sono alle spalle e la Serie A è pronta a ripartire con due big match. Domenica pomeriggio, a San Siro, Milan e Lazio si sfidano per la testa della classifica. Entrambe a punteggio pieno, le formazioni di Pioli e Sarri sono pronte a dare vita a una gara intensa e spettacolare. I rossoneri, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, partono favoriti a 2,25 rispetto ai laziali, in quota a 3,20, con il pareggio leggermente più alto, a 3,40. La bilancia del pronostico pende dalla parte del Milan in virtù dei numeri in Serie A: 67 vittorie rossonere, 30 della Lazio e 59 pareggi. Inoltre il Meazza rossonero è quasi un tabù per i biancocelesti: negli ultimi 42 anni, solo in due occasioni, nel 1989 e nel 2019, i capitolini hanno centrato la posta piena. Cinque degli ultimi sei incroci in campionato sono terminati con tre o più reti complessive: ecco perché l’Over, a 1,62, si fa preferire all’Under, a 2,20. Così un risultato esatto di 2-1 per il Milan si gioca a 9,50 mentre quello per la Lazio pagherebbe 12 volte la posta. Ma la sfida di San Siro sarà anche il confronto tra due dei migliori bomber del nostro campionato, Zlatan Ibrahimovic e Ciro Immobile. Entrambi hanno un conto aperto con l’avversaria di turno: lo svedese ha realizzato 7 gol e 2 assist contro i biancocelesti mentre il capitano laziale ha fatto meglio con 7 reti anche lui ma 4 assist. Normale quindi che vedere Ibrahimovic protagonista con un gol o un assist è in quota a 1,90 con Immobile, a segno in tre degli ultimi quattro incroci con il Milan, vicinissimo a 2,00 per una marcatura o un passaggio vincente.

Ventiquattro ore prima del match di San Siro, Napoli e Juventus si sfidano per una gara delicatissima soprattutto in casa bianconera. Un solo punto in due gare per la formazione di Allegri che vuole ripartire proprio dal San Paolo anche se i padroni di casa partono favoriti tanto che, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, il successo azzurro è in quota a 2,40 contro il 2,85 della Juventus mentre il pareggio, uscito solo una volta nelle ultime 8 stagioni, si gioca a 3,50. Spalletti vuole abbattere il tabù bianconero: l’allenatore del Napoli, infatti, in carriera ha sconfitto la Juventus in 2 sole occasioni su 27 confronti diretti. Cinque degli ultimi sei incroci in Serie A hanno visto entrambe le formazioni andare a segno: ecco perché il Goal, a 1,62, appare più probabile del No Goal, dato a 2,20. Attenzione poi agli interventi in area tanto che un rigore, in quota a 2,75, è ipotesi tutt’altro che remota. Lorenzo Insigne vuole regalarsi un’altra notte da protagonista contro la Juventus: il capitano del Napoli segna da tre gare consecutive contro i bianconeri e un’altra marcatura è data a 3,25. Sul fronte opposto Moise Kean, dopo la doppietta con l’Italia, vuole ritrovare il gol anche con i bianconeri, ipotesi in quota a 3,50.

Nonostante l’assenza di Muriel, l’Atalanta, a 1,55, parte nettamente favorita contro la Fiorentina, data a 5,75. I campioni d’Italia dell’Inter, vincenti a 1,67, non dovrebbero aver problemi a Marassi contro la Sampdoria, in quota a 5,00. La Roma di Mourinho ospita il Sassuolo: il successo giallorosso, a 1,60, appare più probabile del blitz emiliano, offerto a 4,60.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.