Dopo la prima serata si dimezza la quota del duo, già favorito alla vigilia e ora a 2,00. Taglio deciso anche per LRDL, da 9,00 a 6,50. Calano le chance di Achille Lauro, crescono quelle di Dargen D’Amico. Flop Ana Mena: da 50 a 150 in un colpo solo. Questa sera tocca a Elisa, che parte da 4,50

Prima serata di Sanremo nel segno di Mahmood e Blanco. La loro “Brividi” ha emozionato l’Ariston e convinto anche gli analisti di Snai, che già li davano favoriti nei giorni scorsi e ora hanno più che dimezzato la quota, da 4,50 a 2,00. Questa sera si attende la risposta di Elisa, l’altra granda candidata al successo finale, ferma per ora al 4,50 della vigilia. Nel frattempo, però, la serata inaugurale ha rimescolato anche la griglia degli outsider, facendo crescere notevolmente le chance di vittoria della Rappresentante di Lista (“Ciao ciao”), balzata da 9,00 a 6,50 e ora terza scelta di Snai. Attenzione anche a Dargen D’Amico, terzo più votato dalla giuria e sceso da 15 a 10 con la sua “Dove si Balla”. Si allontana invece dai vertici Achille Lauro, che fa discutere con il suo “battesimo” in scena ma non convince la giuria, che lo relega al 9° posto. Un giudizio che alza la quota da 10 a 15.

Morandi e Ranieri, strada in salita – I due “monumenti” della nostra musica, Gianni Morandi e Massimo Ranieri, sono usciti benino dalla prima serata, rispettivamente al 4° e 5° posto, ma su Snai la loro quota non scende: Morandi resta a 20, Ranieri lo affianca perdendo addirittura posizioni, visto che alla vigilia era a 12. Bocciatura netta per Ana Mena, ultima sia in classifica che nel tabellone delle quote: se prima era lontana dalla vittoria, a 50, in una sola giornata è salita addirittura a 150. Fra gli artisti in gara questa sera, occhio alle performance di Emma, Sangiovanni (entrambi a 12) e Irama (15).