La scena al Festival di Sanremo, nella serata delle cover, se la sono presa meritatamente loro. Gianni Morandi è salito sul palco dell’Ariston con una grande sorpresa di nome Lorenzo Jovanotti, peraltro autore della canzone “Apri tutte le porte” con la quale il ragazzo di Monghidoro è in gara nella kermesse musicale. L’exploit di ieri ha lanciato Morandi in classifica e ora, secondo gli esperti Sisal, ha grandi chance di vittoria vista la quota di 5,00 che lo piazza in seconda posizione alle spalle dei favoritissimi Mahmood/Blanco offerti a 1,44. Insieme al Gianni nazionale, che sogna di imitare il protagonista della sua “Uno su mille”, c’è Elisa, anche lei vincente a 5,00, sempre nelle posizioni di vertice della classifica.

Alle loro spalle troviamo Irama, a 9,00 e Sangiovanni, offerto a 12, che provano a recitare il ruolo di outsider. In sesta posizione un terzetto composto da Dargen D’amico, Emma e da La Rappresentante di Lista: il successo di uno di loro si gioca a 33. Leggermente più indietro si piazzano Achille Lauro, Fabrizio Moro, Massimo Ranieri e Michele Bravi il cui successo pagherebbe 66 volte la posta.

Nella parte più bassa della classifica un gruppone formato da Aka 7even, Ditonellapiaga con Rettore, il cantautore napoletano Giovanni Truppi, favorito per il Premio della Critica, Noemi, Matteo Romano e il rapper milanese Rkomi: la loro vittoria è data a 100.

Trai i meno favoriti al trionfo troviamo Yuman, offerto a 150; Highsnob e Hu, Iva Zanicchi e Le Vibrazioni, tutti a 200, con Ana Mena, Giusy Ferreri e Tananai che chiudono a 300. È proprio tra di loro che si gioca l’altra sfida di questa serata conclusiva del Festival di Sanremo: ovvero quella per l’ultima posizione, che negli anni è stata foriera di alterne fortune e sfortune per la carriera di chi se l’è aggiudicata.