Prima uscita da campioni europei per gli uomini di Mancini: vittoria a quota rasoterra, 1,08, il «2» bulgaro sarebbe un’impresa da 28 volte la scommessa. L’impresa continentale proietta l’Italia in cima al tabellone mondiale: ora è dietro soltanto a Brasile e Francia

Dopo l’impresa europea, l’Italia di Mancini riprende il cammino verso i mondiali del prossimo anno in Qatar. La missione è già ben avviata, visto che le tre partite disputate nei mesi scorsi collocano gli azzurri al primo posto nel girone a punteggio pieno. Ora in programma c’è un altro trittico di gare, nell’arco di soli sette giorni, a partire dal match di domani al Franchi di Firenze contro la Bulgaria, già battuta nello scorso marzo a Sofia. Il pronostico SNAI non potrebbe essere più azzurro: la vittoria dell’Italia è a quota rasoterra, 1,08, il pareggio è un’ipotesi da 10, il successo degli ospiti pagherebbe 28 volte la posta. Le tre gare disputate finora nel girone, contro Irlanda del Nord, Bulgaria e Lituania, si sono risolte in altrettanti 2-0 per gli azzurri. Il quarto della serie è ritenuto non a caso l’esito più probabile, a 5,00. Più difficile lo 0-1, a 7,25, mentre l’ipotesi di un largo 0-4 si gioca a 7,00. Gli azzurri non hanno ancora incassato reti nel girone e secondo gli analisti SNAI hanno ottime possibilità di allungare la striscia, visto che la quota del Goal (match con reti di entrambe le squadre) sale fino a 3,60, mentre il No Goal piomba a 1,25.

Bomber Immobile – Malgrado qualche critica ricevuta nel corso di Euro 2020, Immobile è il bomber più atteso: il suo gol vale 1,70. Lo segue Insigne a 2,00, mentre un altro sigillo di Chiesa dopo i fasti europei vale 2,25. A 2,50 Zaniolo, che torna in Nazionale dopo il lungo infortunio.

Qualificazione dietro l’angolo – Azzurri favoritissimi per la vittoria del girone, unico piazzamento a garantire l’accesso diretto ai mondiali. Il primo posto si gioca a 1,22, mentre la Svizzera, a cui l’Italia farà visita il 5 settembre, è data a 3,80. Chance ridottissime per Irlanda del Nord (40) e Bulgaria (70), inesistenti per la Lituania.

Mondiale a 9,00 – Il titolo europeo e la striscia di 34 partite senza sconfitte (l’ultima in Portogallo, il 10 settembre 2018) mettono la nostra Nazionale in pole position per il trionfo mondiale. Nel tabellone SNAI gli azzurri, a 9,00 come l’Inghilterra, cedono il passo soltanto a Brasile e Francia, date a 7,00. Seguono Argentina e Spagna a 10, Belgio e Germania a 12.