L’imprevedibile Nations League, che ha visto retrocedere l’Inghilterra ed eliminate Germania e Francia, può regalare una gioia all’Italia. Gli Azzurri, infatti, sfidano questa sera alla Puskas Arena di Budapest la sorprendente Ungheria, prima del girone, alla quale basta il pareggio per volare in Olanda alle Final Four del prossimo anno. L’Italia, imbattuta con i magiari in gare ufficiali e alla quale serve una vittoria per vincere il raggruppamento, parte favorita, per gli esperti Sisal, a 2,00 contro il 4,00 dell’Ungheria mentre il pareggio si gioca a 3,30. Entrambe le formazioni ottengono il massimo risultato con il minimo sforzo: normale quindi che l’Under, a 1,67, si faccia preferire all’Over in quota a 2,10. Così se l’1-0 in favore dei padroni di casa è offerto a 10,50, lo stesso risultato esatto per i ragazzi di Mancini è dato a 6,50. L’alta posta in palio imporrà di mettere via il fioretto e tirare fuori la spada: ecco perché sia una rete da fuori area, a 3,50, che un rigore, dato a 2,75, potrebbero risultare decisivi.

La maglia numero 10, un periodo di forma psico-fisico incredibile, rendono Giacomo Raspadori l’uomo in più dell’Italia. Match winner contro l’Inghilterra, l’attaccante del Napoli è già andato a segno quattro volte con la maglia azzurra e punta a risultare decisivo anche in Ungheria: il gol numero cinque di Raspadori con l’Italia si gioca a 3,50. La difesa italiana dovrà invece fare particolare attenzione ad Ádám Szalai, capitano e bomber degli ungheresi, decisivo nell’ultima gara contro la Germania. L’attaccante del Basilea primo marcatore della gara è offerto a 7,75.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.

Articolo precedenteDl Aiuti ter in Gazzetta Ufficiale: previsti interventi contro il caro energia e proroga dehors
Articolo successivoSisal scrive un pezzo di storia dell’Eurojackpot in Italia: il 27 settembre 2019 realizzato a Rovello Porro (CO) un “5+0” da oltre 286mila euro