Match decisivo per la qualificazione agli ottavi di finale: alla squadra di Scaloni, sconfitta nella gara d’esordio contro l’Arabia Saudita, il pari potrebbe non bastare. Nell’altra sfida del girone, Messico avanti sugli arabi 

Il Mondiale rischia di perdere già nella fase a gironi uno dei suoi protagonisti più attesi. L’Argentina di Leo Messi, sconfitta all’esordio contro l’Arabia Saudita, si è riscattata contro il Messico, ma il pareggio contro la Polonia nell’ultima gara del Gruppo C potrebbe non bastare per accedere agli ottavi. Polonia che guida il girone con quattro punti, seguita da Argentina e Arabia Saudita con tre, infine il Messico con uno. Sulla lavagna Snai, però, c’è fiducia nell’Albiceleste: la vittoria della squadra di Scaloni si gioca a 1,48, con il pareggio a 4,25 e l’«1» della Polonia a 7,25. Da una parte Messi e Lautaro Martinez, dall’altra Lewandowski: nonostante i campioni in attacco, però, potrebbe prevalere la prudenza, tanto che l’Under a 1,75 e il No Goal a 1,65 si fanno preferire all’Over a 1.95 e al Goal a 2,10. Messi a 2,00 è il marcatore più probabile, seguito da altri argentini: Lautaro Martinez e Alvarez a 2,75, Dybala a 3,50, il Papu Gomez a 4,00, stessa quota di Lewandowski. Nell’altra partita del girone, sembra tutto in discesa per il Messico, la cui vittoria sull’Arabia Saudita si gioca a 1,67. Se il pareggio vale 4,25, il successo degli arabi che varrebbe la qualificazione agli ottavi sale a 4,75. L’Argentina è quindi la favorita per il primo posto del girone a 1,50, seguita dalla Polonia a 2,75 e dall’Arabia Saudita a 20. 

Le altre partite Dopo due giornate del Gruppo D, la Francia – che ha battuto prima l’Australia poi la Danimarca – è già sicura della qualificazione e del primo posto: i Bleus tornano in campo per affrontare la Tunisia, che invece non ha alternative alla vittoria per tenere vive le speranze di accedere agli ottavi. La squadra di Deschamps, però, per Snai parte strafavorita con il «2» a 1,50, il pareggio a 4,25 e il colpo tunisino a 7,25. Avanti con la stessa quota, nell’altra gara di mercoledì pomeriggio, la Danimarca sull’Australia: il pareggio che qualificherebbe i Socceroos è a 4,25, la vittoria addirittura a 6,75.   

Articolo precedenteFootball All Stars UK: i fenomeni di ieri e di oggi del campionato inglese si sfidano sulle Virtual di Sisal
Articolo successivoL’Osservatorio Italiano Esports pubblica la terza edizione del Manifesto Legale degli Esports