Nerazzurri favoriti per scommettitori e betting analyst, ma nella sfida tra bomber Immobile batte Dzeko e Lautaro. Allo Stadium Juventus avanti sulla Roma, in quota scintille con Var e rigori

Torna a Roma per la prima da ex contro la Lazio, contro cui, secondo gli scommettitori, parte nettamente favorito. Simone Inzaghi e l’Inter si avviano alla sfida di domani pomeriggio all’Olimpico con una larga fetta di preferenze, complice l’avvio altalenante dei biancocelesti in campionato. Su Planetwin365 il 44% delle giocate è andato a favore nei nerazzurri, contro il 28% finito su Sarri. Meno sbilanciato il giudizio delle quote, che pure danno avanti gli ospiti: in questo caso il «2» dell’Inter è a un sostanzioso 2,20, la Lazio si gioca a 3,35, mentre il pareggio (pure pronosticato nel 28% dei casi) pagherebbe 3,35. Sfida nella sfida con il confronto tra Ciro Immobile e Lautaro Martinez, che dovrebbe essere della partita nonostante gli impegni con l’Argentina. Al rientro dopo l’infortunio, il centravanti biancoceleste vince di un soffio la sfida “virtuale”, con il suo gol offerto a 2,25 contro il 2,35 del Toro. Più ampia la distanza nelle scommesse sul capocannoniere, dove al momento Immobile guida a 3,15, seguito a 5,00 dall’argentino. In primo piano per l’Inter anche Dzeko, che con 6 gol nelle prime 7 giornate va alla carica a 2,35, mentre la rete dell’altro ex Correa pagherebbe 3,25. Di fronte ci saranno due tra le squadre con la media gol più alta di tutta la Serie A (4,29 quella dell’Inter, a 3,86 la Lazio): in quota spazio quindi all’Over 2,5 a 1,60 e al Goal, a 1,48.

Scintille in vista anche per il posticipo di domenica sera all’Allianz Stadium, dove la Juventus attende la Roma in una partita sulla carta sbilanciata a favore dei bianconeri. Su Planetwin365 Allegri e i suoi sono avanti a 1,90 e 1 scommettitore su 2 ha puntato sulla loro vittoria, con Mourinho fermo al 23% delle preferenze (a quota 4,12) e il pari al 27% (3,55). Il faccia a faccia tra i due allenatori sarà il cardine di un confronto potenzialmente caldissimo: i quotisti puntano almeno su 6 cartellini totali (a 1,80), mentre la possibilità che il VAR venga chiamato in causa almeno una volta si gioca a 3,10. Occhio anche ai rigori: un gol dal dischetto della Juve pagherebbe 5,25, quello della Roma vale 7,50. Sul fronte giocatori sale alla ribalta Eldor Shomurodov, visto il problema al piede di Tammy Abraham: l’attaccante uzbeko a segno pagherebbe 3,75, ma gli analisti lasciano la porta aperta anche all’inglese, incluso a 2,85 nelle scommesse sui marcatori. In prima fila per i bianconeri, invece, ci sono Chiesa e Kean a 2,50.

Spettatori interessati dei due big match saranno soprattutto Napoli e Milan, che proveranno la fuga in cima alla classifica. Saranno i rossoneri i primi a scendere in campo, sabato sera contro il Verona: l’«1» di Pioli è in discesa su Planetwin365 a 1,53, con «X» e «2» a 4,25 e 6,20. Ancora più bassa la quota dei partenopei, dati a 1,40 per l’incontro al Maradona contro il Torino (8,25, pareggio a 4,65); più indietro, infine, l’Atalanta riparte a 1,60 in casa dell’Empoli (5,25).