Sabato sera l’Ippodromo di Cesena sarà il centro del mondo ippico poiché va in scena il Campionato Europeo di Trotto, una delle corse più affascinanti in circolazione anche per la formula unica. Non ci sono infatti le consuete batterie ma due prove dove gareggiano gli stessi cavalli: i vincitori si sfideranno in una corsa a due sempre che uno dei partecipanti non si imponga in entrambe le prove chiudendo di fatto la competizione. Il Campionato Europeo vede un grandissimo favorito che parte davanti a tutto il resto del gruppo, Vernissage Grif. Il figlio della leggenda Varenne, infatti, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint non dovrebbe aver problemi a confermare la vittoria dello scorso anno vista la quota antepost di 1,28. Il sauro di 7 anni sarà ancora una volta guidato da Alessandro Gocciadoro che, dal canto suo, cerca il quarto successo consecutivo nella competizione. Vernissage Grif è in forma strepitosa come confermano le cinque vittorie stagionali, l’ultima a Ferragosto sulla pista di Montecatini. L’insidia maggiore per il fuoriclasse italiano può arrivare da Deimos Racing, svedese di 8 anni, molto a suo agio nell’ippodromo di Cesena dove ha centrato l’ultima vittoria stagionale nel luglio scorso. Inoltre Deimos Racing, con Enrico Bellei in sulky, sogna da un anno la rivincita quando venne sconfitto, proprio nel Campionato Europeo, da Vernissage Grif. Lo svedese Geneeral Bianco e l’olandese Night Brodde provano a inserirsi nella lotta di testa: il successo di uno dei due cavalli pagherebbe 11 volte la posta.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.