Appuntamento domenica prossima all’ippodromo fiorentino del Visarno

Tradizionale appuntamento riservato ad anziani indigeni e non, il Gran Premio Ponte Vecchio (euro 40.040, metri 2020 – Gruppo III di trotto) vivrà domenica prossima all’ippodromo fiorentino del Visarno la sua 77esima edizione.

Una dozzina i cavalli al via, un lotto eterogeneo nel quale scegliere un punto di riferimento, anche in virtù di un sorteggio avvenuto lunedì che ha mischiato le carte, non è operazione semplice. Enrico Bellei può ritenersi fortunato di aver pescato buoni numeri per Achille Blv, che guiderà ed è finito al 3, e il danese Dumbo, in sulky al quale prenderà posto VP Dell’Annunziata e ha avuto in dote il 2. Quelli che paiono i principali avversari oltretutto sono finiti in seconda fila alle posizioni tatticamente peggiori: Cointreau 10, Catullo Jet 11, Vincerò Gar 12.

L’equilibrio regna anche nell’antepost informativo di BetFlag, provider leader nel settore dell’offerta a quota fissa online, basti pensare che la valutazione più bassa è appunto quella del possibile battistrada della corsa Achille Blv a 3,5. Da battere il record della corsa di 1.12.8, ottenuto nel 2017 da Tano.

Articolo precedenteParlamento UE adotta risoluzione su protezione consumatori nei videogiochi online, EL chiede di mantenere netta separazione tra gioco d’azzardo e gaming
Articolo successivoMacao, condannato a 18 anni di carcere il re dei junket