L’appuntamento con la 63esima edizione dei Grammy Awards, gli Oscar della musica, è per domenica 14 marzo e gli esperti di Sisal Matchpoint indicano gli artisti favoriti per la vittoria dei premi più ambiti.

Nonostante le 9 nomination ottenute in questa edizione da Beyoncé, che diventa la donna con il maggior numero di candidature della storia, l’artista da battere è Taylor Swift favorita sia nella categoria Album dell’anno che Canzone dell’anno: dopo aver vinto il premio già nel 2010 con Fearless e con 1989 nel 2016, la statunitense potrebbe aggiudicarsi la terza statuetta per il Miglior album grazie a Folklore a 1,40, davanti a Future Nostalgia di Dua Lipa che si gioca a 3,00 e a Djesse Vol. 3 di Jacob Collier, a quota 12,00. Taylor Swift potrebbe fare la doppietta in questa edizione e aggiudicarsi anche il premio per la Miglior Canzone, la sua Cardigan è infatti a 2,00, con Dua Lipa che insegue a 3,00 con il brano Don’t Star Now e Beyoncé a 6,00 con Black Parade, per un podio tutto al femminile.

Altra protagonista annunciata della serata è Dua Lipa, favorita per la Registrazione dell’anno, Don’t start now è avanti a 1,50, con Black Parade di Beyoncé che insegue a 4,50. Lo zampino di Queen Bey è anche nel featuring con Megan Thee Stallion, Savage, terza a 7,50. Nella categoria Miglior artista esordiente la favorita è la rapper Megan Thee Stallion a 1,50, il trio dei favoriti si chiude con Doja Cat a 3,50 e la cantautrice Phoebe Bridgers a 6,00.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.