L’oceano arancione che accompagna Max Verstappen in giro per il mondo è pronto a inondare Zandvoort dove, domenica prossima, è in programma il Gran Premio d’Olanda. Tornato a far parte del Mondiale di Formula 1 la scorsa stagione dopo 35 anni di assenza, il circuito costruito nel 1939 a meno di 40 km da Amsterdam vedrà il beniamino di casa come grandissimo favorito. Max Verstappen, e la sua Red Bull numero 1, infatti non dovrebbero avere rivali, secondo gli esperti Sisal, tanto che la decima vittoria stagione, su quindici gare, è offerta a 1,65. Il campione del mondo in carica sogna un’altra cavalcata trionfale come lo scorso anno quando vinse davanti al pubblico di casa con oltre 20 secondi di vantaggio su Lewis Hamilton. Verstappen parte avanti a tutti anche nella caccia alla pole tanto che vederlo partire al palo si gioca a 1,85.

Nonostante il momento di grandissima difficoltà, un ritiro e due sesti posti nelle ultime tre uscite stagionali, Charles Leclerc (nella foto) proverà con tutte le sue forze a contrastare il fenomeno olandese. Il numero 16 della Ferrari, tre vittorie in stagione, vuole provare a imitare René Arnoux, ultimo pilota della Rossa a trionfare in Olanda nel 1983, anche se è consapevole che l’impresa non sarà semplice. Lo scorso anno Leclerc terminò la gara quinto ma doppiato da Verstappen: il riscatto domenica prossima, con vittoria in casa del rivale, è in quota a 3,00. Il monegasco vuole rifarsi anche al sabato dove, fino al Gran Premio di Francia sembrava imbattibile: l’ottava pole di Leclerc è data 2,50.

Tutto il resto del gruppo appare molto lontano dai due battistrada della stagione. Sul terzo gradino del podio dei favoriti si piazzano, tutti alla pari, Lewis Hamilton, sulla Mercedes, Sergio Perez, con la seconda Red Bull e Carlos Sainz, al volante della Ferrari numero 55, il cui successo pagherebbe 12 volte la posta. Ancora più staccato il compagno di scuderia di Hamilton, George Russell che cerca il primo trionfo in Formula 1: ipotesi che si gioca a 20.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.

Articolo precedenteCrisi energetica. Le scommesse e i casinò del Regno Unito chiedono sostegni al Governo
Articolo successivoADM, presentato a Venezia il documentario “Metamorfosi: un canto del mare” (VIDEO)