Il team austriaco favorito sul circuito Hermanos Rodrìguez: il successo dell’olandese vale 1,75, l’inglese insegue a 2,75. Perez il “terzo uomo”, per la Ferrari speranza Leclerc (a 15)

Verstappen e Hamilton all’ennesimo, duplice duello: per la vittoria nel Gran Premio del Messico, in programma domenica, e per il titolo, ancora in bilico tra i due. Per l’occasione, Verstappen è in vantaggio su entrambi i fronti: non è infatti un mistero che il circuito Hermanos Rodríguez sia favorevole alla Red Bull e all’olandese, a cui va il favore degli analisti SNAI. La sua vittoria è offerta a 1,75, con un discreto vantaggio sul britannico della Mercedes, dato a 2,75. Le buone prospettive per la Red Bull si riflettono anche su Sergio Perez, che per di più corre in casa. Il messicano sembra l’unico in grado di potersi inserire nel testa a testa fra Hamilton e Verstappen. La quota per il suo successo è alta, 10 volte la posta, ma non impossibile. Seguono Valtteri Bottas e il ferrarista Charles Leclerc, entrambi proposti a 15,00, mentre l’altra Rossa di Carlos Saiinz vede a 50,00 la vittoria.

Qualifiche, Max avanti – Anche sul giro secco al sabato, il candidato al miglior tempo è Verstappen. L’olandese in pole in position si gioca a 1,75. Insegue naturalmente Hamilton, offerto a 2,75, con Sergio Perez ben distanziato a 7,50. A 12 la quota della pole per Bottas e Leclerc.

Mondiale, Hamilton c’è ancora – Cala la quota del Mondiale per Max Verstappen, che ora vede il primo titolo in Formula 1 a 1,40. Rimangono però discrete le chance di Hamilton, distante solo 12 punti dal rivale, e proposto a 2,75.