Anche nel Gran Premio d’Olanda prevista battaglia a due tra i piloti di punta di Mercedes e Red Bull, con il pilota di casa leggermente avanti sul campione in carica

La gara-lampo di Spa ha permesso a Verstappen di avvicinarsi a Lewis Hamilton. Domenica, nel Gran Premio d’Olanda che lo vede padrone di casa, il pilota della Red Bull sogna il controsorpasso sul rivale della Mercedes, che gli ha tolto la leadership a inizio agosto, dopo il Gran Premio di Ungheria. I betting analyst di SNAI vedono l’olandese favorito per il successo finale a Zandvoort, dove la Formula 1 torna per la prima volta dal 1985. Il margine però è ridottissimo: Verstappen si gioca a 2,00, Hamilton è dato a 2,25, mentre sono lontani Valtteri Bottas (a 12,00) e Sergio Perez (a 15,00). Chance minime per le due Ferrari: Charles Leclerc si gioca a 25,00, mentre il compagno Carlos Sainz è offerto a 75,00.

Qualifiche, sempre Verstappen avanti – Vantaggio leggerissimo per Verstappen anche nella qualifica del sabato, dove l’olandese vede la pole position a 2,00, mentre Hamilton segue a ruota sempre a 2,25. Più chance per Bottas rispetto alla gara, con il finlandese in quota a 7,50, sempre ben distaccato dalla coppia di rivali, mentre sono lontanissimi gli altri piloti: Charles Leclerc, Lando Norris e Sergio Perez sono offerti a 25,00, con Carlos Sainz a 50,00.

Lotta serrata per il titolo – Per la vittoria finale, con tutti gli altri colleghi fuori dai giochi, rimane apertissimo il duello tra Verstappen e Hamilton, divisi adesso da uno scarto di soli 3 punti a favore dell’inglese. I due, entrambi proposti a 1,85, sono pronti a dare vita a una battaglia gara per gara fino all’ultimo appuntamento della stagione.