Le due italiane a caccia di punti dopo un inizio più complicato del previsto. Biancocelesti avanti sull’Olympique: segno «1» a 1,80. Azzurri strafavoriti (1,15) contro i polacchi, che comandano a sorpresa il girone

Dopo un approccio complicato, domani, nel terzo turno di Europa League, le due italiane, Lazio e Napoli, hanno assoluto bisogno di punti se vogliono ancora centrare il primo posto nei rispettivi gironi, unico piazzamento a garantire il passaggio diretto agli ottavi di finale. Il pronostico degli analisti SNAI è favorevole per entrambi. Il successo della Lazio, in campo all’Olimpico alle 18.45 con l’Olympique Marsiglia, è dato a 1,80, quota nettamente più bassa rispetto al «2» degli ospiti, offerto a 4,00. Il pareggio (per il Marsiglia sarebbe il terzo consecutivo), si gioca a 3,70. La Lazio in due partite ha incassato una sola rete, anche se pesantissima (ha determinato la sconfitta in casa del Galatasaray), stesso dicasi per il Marsiglia (1-1 in casa del Lokomotiv e 0-0 interno con il Galatasaray). Nell’occasione, tuttavia, una gara da Over (a 1,75) è ritenuta abbastanza probabile (l’Under è a 1,95). Tra gli ospiti, sentiranno aria di derby due ex romanisti come Ünder e Gerson, per i quali un gol è dato rispettivamente a 4,75 e 7,00. Ma i pericoli maggiori potrebbero arrivare da Milik, a 3,00 e da Payet, che in campionato ha già segnato 5 volte in 6 partite ed è dato a 4,00. La Lazio risponde con il solito Immobile, bomber più probabile della sfida, a quota 2,00. Felipe Anderson e Pedro seguono a 3,50.

Osimhen in agguato – Lo scivolone interno con lo Spartak Mosca ha lasciato il Napoli con un solo punto in classifica dopo due turni. La squadra di Spalletti ha l’occasione di recuperare domani sera (ore 21) nell’incontro interno con il Legia Varsavia, attualmente primo a punteggio pieno, dopo i due successi per 1-0 contro Spartak e Leicester. Il grande inizio dei polacchi non influisce minimamente sul pronostico SNAI, sbilanciatissimo sul Napoli: il segno «1» viaggia quasi rasoterra, a 1,15, il pareggio è un’ipotesi da 7,50, un altro blitz vincente del Legia vale 16 volte la posta. Gli ospiti non hanno ancora subito gol, ma stavolta sarà complicato mantenere l’imbattibilità: la modesta quota dell’Over, dato a 1,40, è in questo senso più di un indizio. Osimhen potrebbe partire dalla panchina, ma è comunque lui il cannoniere più atteso, tanto che un suo gol è a quota modestissima, 1,65. Seguono Mertens a 1,80 e Insigne a 1,90. Per trovare un uomo-gol del Legia bisogna arrivare al 5,25 di Pekhart, mentre il giovane azero Emreli è dato a 5,75.