L’attesa sta per finire e gli Europei di calcio, seppur con un anno di ritardo, sono finalmente alle porte. Le migliori 24 nazionali del Vecchio Continente si sfidano, da venerdì prossimo, per stabilire chi sarà la nuova regina d’Europa. Una pretendente, a 48 ore dal calcio d’inizio, guarda tutte le sfidanti dall’alto, la Francia campione del Mondo in carica. I ragazzi di Deschamps sono i grandi favoriti, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, per alzare al cielo il trofeo e centrando così il terzo titolo della loro storia: impresa questa in quota a 5,00. Lloris e compagni, inoltre, provano a realizzare un’altra volta doppietta: Mondiale-Europeo.

Solo tre nazionali, nella storia, sono riuscite nell’impresa di vincere consecutivamente le due manifestazioni: Germania Ovest (1972-1974); la stessa Francia (1998-2000) e la Spagna che realizzò addirittura un tris con due Europei, 2008 e 2012, inframezzati dal Mondiale in Sudafrica del 2010. Alle spalle della corazzata transalpina, si fa largo l’Inghilterra di Harry Kane che va a caccia del primo alloro continentale. La nazionale di Southgate è una squadra molto completa in ogni reparto e vederli trionfare si gioca a 6,00. Il podio delle favorite è chiuso dal Belgio che sogna un sigillo per la generazione dei fenomeni. Lukaku e De Bruyne sono i cardini su cui si poggia Roberto Martinez per fare più strada possibile nella competizione: il successo dei Diavoli Rossi è dato a 7,50. L’Italia di Mancini parte leggermente indietro nei pronostici, un trionfo azzurro pagherebbe 9 volte la posta, ma Insigne e compagni fanno davvero paura a tutti e forse, mai come questa volta, sentono il profumo dell’impresa possibile. Fondamentale sarà partire bene sin da venerdì prossimo nella gara d’esordio all’Olimpico contro la Turchia.

Tanta è la fiducia nell’Italia che vedere gli Azzurri terminare la manifestazione da imbattuti è un’ipotesi probabile essendo in quota a 3,00. Il Belgio vede però alzare le sue quotazioni quando si parla di miglior attacco dell’Europeo visto che in pochi possono permettersi di avere contemporaneamente, oltre a Lukaku e De Bruyne, Mertens, Hazard e Benteke. Così gli esperti di Sisal Matchpoint vedono i Diavoli Rossi leader in zona gol a 4,50 seguiti da un terzetto formato da Inghilterra, Spagna e Olanda a 6,00. Se tutte queste formazioni brillano in fase offensiva, è tradizione che la miglior difesa sia appannaggio dell’Italia. Donnarumma e compagni, insieme alle solite Olanda e Inghilterra, si candidano a retroguardia più ermetica essendo dati a 9,00. Non solo squadre protagoniste ma, soprattutto, i calciatori attendono con ansia l’avvio di Euro 2020. Per molti può essere il torneo della consacrazione mentre per altri quello della rivalsa dopo le delusioni nei propri club. L’esempio lampante è Kylian Mbappé (nella foto) che ha visto sfumare la Champions League con il PSG e sogna un torneo da protagonista.

La voglia di riscatto del francese è tanto visto che gli esperti di Sisal Matchpoint lo vedono davanti a tutti come miglior giocatore della manifestazione a 7,50. Dal numero 10 della Francia ai numeri 9 di Inghilterra, Harry Kane, e Belgio, Romelu Lukaku. Tra i due sarà un testa a testa tra chi centrerà lo scettro di capocannoniere del torneo essendo dati entrambi a 7,50. Ma ai bomber i palloni vincenti devono pur arrivare. E così si preannuncia un altro duello all’ultimo assist tra due protagonisti attesissimi: Kevin De Bruyne e Thomas Müller. Il belga, in stagione, ha messo insieme 18 passaggi vincenti contro i 24 del tedesco: normale che siano loro i favoriti per il titolo di assistman con una quota di 7,50.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.