Neanche il Galles completamente arroccato in difesa per cercare di strappare un punto o limitare i danni in ottica qualificazione, riesce a fermare l’Italia che, grazie a un gol di Pessina, chiude il girone a punteggio pieno. A distanza di 21 anni, gli Azzurri fanno nuovamente en plein e si candidano, senza mezzi termini, come una delle pretendenti alla vittoria finale a Euro 2020.

Ne sono convinti gli esperti di Sisal Matchpoint che vedono la formazione di Roberto Mancini vincente a 6,00 dietro alla solita Francia che però è sempre più vicina visto che la sua quota è passata da 4,50 a 5,00. Alle spalle delle due eterne rivali si fa strada la coppia formata da Belgio e Germania, entrambe date a 7,50. Se per i Diavoli Rossi si tratta di una conferma, rafforzata dal rientro in pianta stabile di Kevin De Bruyne, per la Germania è una sorta di rivincita dopo che in molti avevano già decretato la fine dell’avventura tedesca dopo una sola partita. La convincente vittoria contro il Portogallo, insieme al pareggio dei francesi con l’Ungheria, non solo ha rilanciato le quotazioni di Neuer e compagni ma ha anche rimesso tutto in Gioco nel Girone F. Una situazione che interessa particolarmente gli Azzurri perché in una eventuale semifinale potrebbero incontrare una tra Francia, Germania e Portogallo.

Ma non solo gli esperti sono convinti della forza di Insigne e compagni visto che anche il 49% degli scommettitori dà fiducia all’Italia mentre solo il 26% crede che la Francia possa realizzare la doppietta Mondiale-Europeo. In molti sognano un remake della finale del 2000 tra Italia e Francia, evento possibile se i transalpini non dovessero terminare primi nel loro raggruppamento. Lo scontro con gli uomini di Deschamps è quello più probabile, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, essendo data a 12,00.

Stessa quota per un’altra classica del calcio europeo con la Germania a contrastare nuovamente Mbappé e compagni dopo la sfida nella fase a gironi. Si allontano, invece, le altre per il titolo con l’Italia protagonista: l’11 luglio a Wembley contro una tra Germania, Inghilterra, Portogallo o Olanda pagherebbe 20 volte la posta. Se tra le squadre si confermano le solite note, compie un grande balzo in avanti, tra i candidati al titolo di capocannoniere, Cristiano Ronaldo. CR7, infatti, guarda ora tutti dall’alto tanto che il trono di re dei bomber, per il portoghese, si gioca a 3,50 davanti al numero 9 del Belgio, Romelo Lukaku, dato a 4,50. Il podio dei favoriti è chiuso da Ciro Immobile: il bomber dell’Italia e della Lazio, capocannoniere a Euro 2020, è in quota a 7,50.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.