Domenica sera, alle 21, Italia e Inghilterra si fermeranno per vedere le proprie nazionali giocarsi il titolo di Euro 2020. Una finale inedita tra due formazioni arrivate a Wembley grazie alla solidità del gruppo e della fase difensiva: cinque i clean-sheet di Jordan Pickford, tre quelli di Gigio Donnarumma. Ma è stato anche l’Europeo in cui sono stati battuti i record in fatto di rigori e autoreti: 17 i penalty calciati e 11 i palloni finiti nella porta sbagliata.

La sfida di domenica si preannuncia tiratissima, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, con gli inglesi leggermente favoriti a 2,75 contro il 2,90 azzurro mentre il pareggio è in quota a 3,00. Equilibrio assoluto per ciò che riguarda il vincente visto che entrambe si giocano a 1,90. In una finale tanto incerta potrebbero essere gli episodi a fare la differenza: così la possibilità che si registri l’autogoal numero 12 della competizione è data a 9,00. Non è poi da escludere che venga assegnato un altro rigore: un penalty per l’Italia è in quota a 6,50 mentre si scende per quello dell’Inghilterra offerto a 5,00. In questo caso potrebbero diventare decisivi i portieri visto che dei 17 rigori sin qui calciati nel torneo, ben 8 sono stati neutralizzati: Gigio Donnarumma decisivo dagli undici metri, nel corso della gara, pagherebbe 20 volte la posta con Pickford invece in quota a 25.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.