Wembley vuole continuare a sognare con l’Inghilterra e domani sera prova a spingere la nazionale dei Tre Leoni verso la vittoria e il primato nel Gruppo D di Euro 2020. Il pareggio con la Scozia ha complicato i piani della formazione di Souhgate a cui ora non basta il pareggio con la Repubblica Ceca per arrivare prima e finire così nella parte bassa del tabellone. I padroni di casa però, nonostante il mezzo passo falso nel derby britannico, sono ampiamente favoriti per gli esperti di Sisal Matchpoint vista la quota di 1,62 contro il 7,50 dei cechi mentre il pareggio si gioca a 3,25.

La storia tra le due squadre, che si sono affrontate in cinque occasioni, parla a favore di Kane e compagni: tre vittorie, un pareggio e una solo sconfitta per i bianchi di Sua Maestà. Gli attacchi di Inghilterra e Repubblica Ceca stentano a decollare tanto che una gara da Under, data a 1,67, si fa preferire a un Over, in quota a 2,10. Così se un 2-0 per gli inglesi è dato a 7,00, lo stesso punteggio ma per la formazione di Silhavy pagherebbe 45 volte la posta. Patrick Schick, al momento, guarda tutti dall’altro tra i cannonieri in virtù dei tre gol segnati nelle prime due uscite del torneo.

Sia contro la Scozia che contro la Croazia, l’ex attaccante della Roma ha sempre sbloccato il risultato. Gli esperti di Sisal Matchpoint ripongono fiducia nel leader ceco tanto che vederlo nuovamente essere il primo marcatore dell’Incontro si gioca a 10,00. L’Inghilterra, di contro, spera che si sblocchi il suo capitano, Harry Kane, ancora a secco nella fase finale di Euro 2020 dopo essere stato il capocannoniere delle qualificazioni con ben 12 reti. Il gol dell’uomo-simbolo dei bianchi appare molto probabile, essendo in quota a 2,25, ma la difesa della Repubblica Ceca dovrà guardarsi soprattutto da Raheem Sterling. L’ala sinistra di Southgate, infatti, ha un dolcissimo ricordo degli incroci con la nazionale di Silhavy visto che due anni fa, sempre a Wembley, siglò una prestigiosa tripletta portandosi a casa il pallone.

Fatto ancor più eccezionale è che due di quelle tre marcature furono segnate di sinistro da Sterliing, non proprio il piede preferito dell’inglese. Probabilmente il numero 10 britannico sogna di ripetersi: così un’altra segnatura mancina pagherebbe 16 volte la posta. L’altra sfida del Gruppo D vedrà sfidarsi Croazia e Scozia con i vicecampioni del mondo che provano ad arpionare i tre punti per cercare di rientrare tra le migliori terze. I croati sono favoriti a 2,20 contro il 3,10 degli Highlander britannici mentre il pareggio, che condannerebbe entrambe, si gioca a 3,60.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.