Azzurri favoritissimi nel secondo incontro del girone. Il colpo elvetico vale 6 volte la posta. Tra i possibili marcatori, nettamente avanti il centravanti della Lazio, a 2,30. Embolo, insidia a 4,75. Stavolta entrerà in scena il VAR? Ipotesi a 4,00

La netta vittoria sulla Turchia ha aumentato la fiducia sull’Italia che, attesa allo scontro con la più ostica Svizzera, arriva all’appuntamento da favoritissima. Per i betting analyst di Stanleybet.it i tre punti che garantirebbero il passaggio del turno valgono 1,60, mentre la vittoria degli elvetici paga ben 6 volte la posta. A 3,75 l’ipotesi del pareggio. Il 3-0 dell’esordio contro la Turchia influisce poco sulle aspettative azzurre per quanto riguarda i gol segnati: la quota dell’Under rimane bassa a 1,64, mentre l’Over si mantiene ben più in alto a 2,16. Anche il Goal sembra difficile per la sfida dell’Olimpico, e si gioca a 2,18, mentre il No Goal, giustificato dalla tenuta difensiva degli azzurri (nessun gol al passivo nelle ultime nove uscite) rimane basso a 1,64.

Si gioca anche sul ricorso al VAR, che in occasione di Italia-Turchia è mancato anche in presenza di episodi piuttosto dubbi. Per il match di domani Stanleybet.it paga 4 volte la posta l’utilizzo del monitor da parte dell’arbitro, mentre in caso di mancato uso del VAR la quota è 1,18.

Interessante anche la combo marcatore + risultato finale, che vede come protagonista del match Ciro Immobile, già in gol all’esordio venerdì scorso. Una marcatura dell’attaccante della Lazio, combinata con il successo azzurro, moltiplica per 3 la posta giocata. In caso di vittoria dell’Italia con gol di Lorenzo Insigne, invece, la quota è 4,80. Immobile è in assoluto il bomber più “caldo”: il suo gol vale 2,30, tra gli svizzeri occhio a Embolo, a 4,75.