Il successo dell’andata fa volare i bianconeri: ingresso in finale a 1,22, il ribaltone nerazzurro si gioca a 4,25. L’ultimo incrocio in Coppa, nel 2016, si decise dal dischetto – Atalanta favorita sul Napoli, lo 0-0 che porta ai supplementari vale 14 volte la posta. 

 

Match equilibrato, ma qualificazione nelle mani della Juventus: questo il responso degli analisti SNAI in vista della semifinale di ritorno della Coppa Italia fra Juve e Inter, in programma all’Allianz Stadium domani sera. Le quote del match sono davvero sul filo, con il successo bianconero a 2,60 e il «2» nerazzurro a 2,65. Ma la vittoria ottenuta con l’1-2 di San Siro avvicina di molto i campioni d’Italia alla finale, tanto che nel testa a testa secco per il passaggio del turno i bianconeri sono a 1,20, mentre l’Inter è piuttosto lontana, a 4,25. Del resto, la squadra di Conte per passare deve vincere con due reti di scarto, oppure con una sola rete di scarto ma segnando almeno tre gol. Ovviamente, in caso di vittoria nerazzurra per 2-1, risultato dato a 10, si andrà ai supplementari, mentre il pareggio al 90′, a 3,40, va bene solo alla Juve.

Un incoraggiamento parziale all’Inter viene dal precedente della stagione 2015-16, quando la squadra allora allenata da Mancini restituì alla Juve il 3-0 incassato all’andata, portando la sfida ai rigori. Un’impresa senza lieto fine, però, perché dal dischetto prevalsero i bianconeri di Allegri. A proposito, un altro finale nel segno dei rigori vale 20 volte la scommessa.

Atalanta-Napoli: suspence – Mercoledì sera tocca ad Atalanta e Napoli, che si ritrovano al Gewiss Stadium dopo il pareggio a reti bianche del Maradona. Il passaggio del turno è in bilico, con i bergamaschi leggermente favoriti, a 1,75 contro 2,00. Quanto alle quote SNAI relative al solo match di ritorno, il successo dell’Atalanta è a 1,85, quello del Napoli viaggia a 3,85. A disposizione di Gattuso però c’è anche la «X», data a 3,90. In caso di un nuovo 0-0 (piuttosto improbabile, a 14) le due squadre andranno ai supplementari, qualsiasi altro pareggio manda gli azzurri in finale, per la regola dei gol segnati in trasferta. Per Napoli e Atalanta è il decimo incrocio in Coppa Italia. Nei precedenti nove, quattro le vittorie partenopee, due quelle bergamasche, tre i pareggi.